Bonus biciclette, stanziati 120 milioni di euro: si va verso il click day


Per il bonus biciclette il governo ha stanziato 120 milioni di euro. Una volta individuati i candidati che potranno richiederli, gli incentivi saranno erogati fino all'esaurimento del fondo. In altre parole, nel momento in cui l'apposita piattaforma sarà online ci si dovrà affrettare a caricare la propria fattura di acquisto. Anche perché, visto il boom di vendite, i soldi stanziati potrebbero finire in fretta.
Continua a leggere

Incentivi fino a 4mila euro per rottamazione delle auto: cosa prevede l’emendamento al dl Rilancio


Un emendamento di Pd, Iv e Leu, che se dovesse venire approvato entrerà in vigore il prossimo 1° luglio 2020, reintroduce gli incentivi per la rottamazione delle vecchie auto. Il contributo previsto arriverà fino a 4 mila euro ed è rivolto a chi decide di rottamare un'auto con più di dieci anni. L'importo viene diviso tra lo Stato e la concessionaria in uguale misura.
Continua a leggere

Reddito di emergenza, Inps chiarisce requisiti: serve Dsu valida, ecco come presentare domanda


Per accedere al Reddito di emergenza è necessario, al momento di presentazione della domanda, allegare anche una Dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) valida: a ricordarlo è l'Inps, sottolineando che nelle richieste finora ricevute risulta spesso essere mancante. Vediamo anche quali sono gli altri requisiti per accedere al Rem e quando e come presentare domanda.
Continua a leggere

Conte annuncia gli Stati generali dell’economia: cosa sono e quando inizieranno


Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato l'avvio degli Stati generali dell'economia: un'iniziativa che servirà a raccogliere le idee di tutte le parti - sociali ed economiche - del Paese per rilanciare l'economia e sfruttare al meglio le risorse previste dal Recovery Fund. Gli incontri potrebbero partire già dalla prossima settimana e si terranno a Villa Pamphili, a Roma.
Continua a leggere

Bonus 600 euro, Inps riesamina 42mila domande: indennità anche per titolari di assegno d’invalidità


"Circa 42mila fra titolari di assegni di invalidità e lavoratori stagionali riceveranno l’indennità Covid-19 a seguito del riesame delle domande. Nuove categorie di lavoratori dello spettacolo beneficeranno dell’indennità. Prorogate all’8 giugno i termini di presentazione delle domande per i titolari di assegno ordinario di invalidità e per l’integrazione del reddito di cittadinanza": questi i chiarimenti e le novità del decreto Rilancio segnalati dall'Inps per quanto riguarda il bonus da 600 euro.
Continua a leggere

Gabriel Zucman a Fanpage.it: “Ecco come l’Italia può far pagare le tasse alle multinazionali”


“Ogni anno le multinazionali eludono al fisco più di 7 miliardi di euro”. Intervista al trentaquattrenne economista francese, esperto di paradisi fiscali, che ha un piano per evitare accada ancora: “Ogni Paese deve calcolare le tasse evase e chiederne il pagamento come condizione per operare su quel mercato. Solo così la globalizzazione sarà giusta e desiderabile”.
Continua a leggere

Bonus baby sitter, beffa per le famiglie: slittano le domande, ecco da quando si può chiedere


Il bonus baby sitter è stato raddoppiato a 1.200 euro (2mila per operatori sanitari e forze dell'ordine) con il decreto Rilancio, ma le famiglie dovranno aspettare prima di poterlo richiedere. La piattaforma online dell'Inps per accedere alla domanda non è ancora stata aggiornata e per inoltrare la richiesta bisognerà aspettare probabilmente la prima settimana di giugno.
Continua a leggere

Recovery Fund, Gualtieri alla Cnn: “Successo comune, non è una vittoria di un Paese su altri”


Il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, commenta in un'intervista alla Cnn la proposta della Commissione europea sul Recovery Fund: un progetto giudicato positivamente, ma che deve essere reso ancora più ambizioso. Per Gualtieri "non è una vittoria di qualcuno nei confronti di qualcun altro. Sarà un successo comune se saremo in grado di mettere in campo questa misura".
Continua a leggere

Decreto Rilancio, arriva il vademecum dell’Agenzia delle Entrate: la guida a tutti i bonus


L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato un vademecum contenente tutte le misure fiscali introdotte dal decreto Rilancio: si tratta di una sorta di guida che spiega come funzionano alcuni bonus (tax credit vacanze, Ecobonus, soldi agli autonomi) per i cittadini e le novità introdotte per sostenere le imprese e gli esercizi commerciali.
Continua a leggere

Ad aprile autorizzate 772,3 mln di ore di cassa integrazione: quasi quanto registrato in tutto 2009


"L'entità di tale numero è così elevata che non risulta comparabile con la misura delle autorizzazioni effettuate nei primi mesi del 2020, ma piuttosto con il totale delle ore annue autorizzate nel periodo di crisi: per tutto il 2009, primo anno della grande crisi economico-finanziaria, furono infatti autorizzate 916,1 milioni di ore": così l'Inps annuncia l'aumento vertiginoso delle ore di cassa integrazione ad aprile, il mese più duro dell'emergenza coronavirus.
Continua a leggere

Fase 2, prezzi in aumento dal bar al parrucchiere. L’allarme del Codacons: “Crolleranno i consumi”


Sono diversi i gestori di bar e locali, ma anche parrucchieri e barbieri, segnalati al Codacons per aver aumentato il listino prezzi nei primi giorni di riapertura dopo due mesi di lockdown. Ristoratori e commercianti si giustificano affermando di dover coprire spese aggiuntive, come quelle di sanificazione, che prima dell'emergenza coronavirus non esistevano. L'associazione consumatori avverte però sul rischio di allontanare in questo modo i clienti, creando conseguenze economiche ancor più gravi.
Continua a leggere

Intesa Francia-Germania: sì al debito comune in Europa per far fronte all’emergenza Coronavirus


"Per la prima volta, insieme alla Germania, proponiamo ai 27 Paesi membri dell'Ue di emettere un debito comune e utilizzare 500 miliardi di euro per sostenere i settori e alle regioni più colpite dalla crisi": così il presidente francese, Emmanuel Macron, ha lanciato il piano formulato insieme ad Angela Merkel che prevede la condivisione del debito a livello europeo per sostenere gli aiuti alle aree più colpite. Non solo: Parigi e Berlino hanno anche proposto una strategia di rilancio dell'economia europea che rimetta l'Unione al centro dei mercati, basata su sovranità tecnologica e una politica sanitaria comune.
Continua a leggere

Aiuti di Stato alle imprese, la Germania da sola ha concesso oltre la metà del totale europeo


La Germania da sola ha concesso il 51% del totale degli aiuti di Stato alle imprese europee durante il lockdown. Lo scorso 19 marzo l'Unione europea ha modificato la normativa a riguardo per permettere ai Paesi membri di intervenire a sostegno delle proprie aziende, ma naturalmente, a causa delle differenze tra le diverse economie europee, non tutti gli Stati hanno potuto stanziare uguali somme. Ora Bruxelles si prepara ad intervenire in favore di quelle aziende che non hanno potuto beneficiare di altrettanti aiuti di Stato.
Continua a leggere

Che cosa sono i Btp Italia: boom di domande dai piccoli risparmiatori


Il 18 maggio non ha solo segnato la riapertura di bar e negozi, ma ha anche dato il via alle giornate di collocamento per i nuovi Btp Italia, con scadenza a maggio 2025, che serviranno a sostenere le misure economiche approvate dal governo per sostenere imprese e famiglie durante l'emergenza coronavirus. Vediamo che cosa sono i Btp Italia e come è andata la prima giornata, dedicata ai piccoli investitori.
Continua a leggere

Sei anni da ex insider della finanza: LoSportello saluta Lettera43

Arrivederci ai lettori e grazie per l'autonomia e la libertà offerte a chi è arrivato da dentro il mondo delle banche per raccontarlo a chi è fuori.

È solo un arrivederci. Con tutti voi della redazione e con il direttore Paolo Madron.

Vi sono riconoscente ( o devo maledirvi? ) per avermi introdotto in questo mondo. Siete stati i primi a credere che avrei potuto fornire un contributo sui temi della finanza (o malafinanza).

Argomenti che, fino a quel momento, nessuno aveva avuto il coraggio di affrontare con la voce di un ex insider. Ricordo ancora la telefonata: «…abbiamo letto il tuo libro e vorremmo che tu scrivessi per il nostro giornale…». E dal 19 dicembre 2014 ogni settimana, ogni venerdì dell’anno, #LoSportello apriva le sue porte per fare informazione, denuncia, analisi. Sono stati 6 anni di assoluta autonomia e indipendenza. Ho scritto 230 articoli, alcuni dei quali hanno creato anche qualche problema 😱, ma mi sono sentito sempre tutelato e protetto.

Mai una censura. E bastava guardare gli inserzionisti del giornale per capire che forse per voi, qualche volta, non è stato facile pubblicare un mio articolo sulla stessa pagina dove compariva la pubblicità di una grande banca.

Ringrazio tutta la redazione (Andrea, Marcello, Sergio, Giovanna) cui auguro nuove e brillanti avventure. Ringrazio il direttore il cui cv non lascia adito a dubbi: ne vedremo ancora delle belle. Come ha scritto su Twitter «le storie iniziano, finiscono, si riprendono. Si vedrà».

E io sarò sempre a tua e vostra disposizione, riconoscente a vita. Nel frattempo Vi rendo onore su altre testate.

#LoSportello non chiude, si sposta semplicemente per un po’.

Ma vi aspetto

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it

Decreto Rilancio, tutte le misure per la sanità: più assunzioni e aumentano terapie intensive


Il decreto Rilancio approvato dal Consiglio dei ministri prevede lo stanziamento di 3,2 miliardi per il mondo della sanità italiana. Non solo l'aumento dei posti in terapia intensiva, ma anche l'assunzione di 9mila infermieri, l'incremento delle borse di specializzazione in medicina e i premi per il personale: vediamo tutte le misure in ambito sanitario.
Continua a leggere