L’Europa accende un faro sul caso di Patrick George Zaki

Lo studente egiziano dell'Università di Bologna, arrestato all'aeroporto del Cairo, sarebbe stato picchiato e torturato dai servizi segreti. È ancora in stato di fermo.

Il portavoce del Servizio europeo per l’azione esterna, Peter Stano, ha spiegato che l’Italia ha richiamato l’attenzione dell’Unione europea sul caso di Patrick George Zaki, lo studente egiziano dell’Università di Bologna e attivista per i diritti umani che sarebbe stato picchiato e torturato con cavi elettrici dai servizi segreti del Cairo. «Siamo al corrente del caso e lo stiamo valutando con la nostra delegazione», ha detto Stano, «se necessario intraprenderemo le azioni adeguate. Appena avremo raccolto più informazioni, potremo dire qualcosa di più concreto».

ERA TORNATO IN EGITTO PER UNA VACANZA

Zaky era tornato in Egitto per una breve vacanza a Mansoura. Ma una volta atterrato il 7 febbraio all’aeroporto del Cairo, secondo l’organizzazione Egyptian Initiative for Personal Rights per cui lavora il ragazzo è stato fermato dai servizi segreti. Per le successive 24 ore è totalmente scomparso. Poi, secondo i suoi avvocati, è stato portato a Mansoura e interrogato sul suo ruolo di attivista. Sarebbe stato picchiato e sottoposto a scosse elettriche.

CONTRO DI LUI ACCUSE PESANTISSIME

L’8 febbrao Zaki è apparso davanti alla procura di Mansoura per un secondo interrogatorio. E in quella sede ha saputo di essere sotto accusa per aver pubblicato notizie false con l’intento di disturbare la pace sociale, incitato proteste contro l’autorità pubblica, sostenuto il rovesciamento dello Stato e usato i social network per minare l’ordine e la sicurezza pubblica, istigando alla violenza e al terrorismo.

IL MANDATO D’ARRESTO RIMASTO SCONOSCIUTO

Su Zaki pendeva un mandato d’arresto da settembre 2019, ma il ragazzo a quanto pare ne era totalmente ignaro. Ha potuto parlare al telefono con la sua famiglia e, come riportato da Repubblica, ha confermato di essere ancora in stato di fermo. La custodia cautelare potrebbe durare 15 giorni.

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it