Le Elezioni, Eduardo De Filippo e quell’invito così attuale: “Votare per chi si vuole, ma votare”


Per le storiche Elezioni Politiche del 1948 Eduardo De Filippo utilizzo per un appello al voto uno dei suoi più noti e riusciti personaggi, il Pasquale Lojacono di "Questi fantasmi". Ne venne fuori un video meraviglioso che a tutt'oggi spopola su Youtube ad ogni tornata elettorale: "Per queste elezioni dobbiamo votare tutti quanti, nessuno escluso. Perché sennò poi vengono i pentimenti e i rimorsi. Votare per chi si vuole, ma votare".
Continua a leggere

Miracolo di San Gennaro: si è completamente sciolto il sangue alle ore 10,02 del 19 settembre


Si è ripetuto il prodigio della liquefazione del sangue di San Gennaro a Napoli. La festa del Santo Patrono era molto attesa, i fedeli vedono nel prodigioso evento un segno positivo sulla fine della pandemia del Coronavirus. Questa è probabilmente anche l'ultima cerimonia officiata dal cardinale arcivescovo Crescenzio Sepe prima dell'arrivo del suo successore.
Continua a leggere

Roma, Palazzo Colonna: una delle meraviglie mostrate in tv da Alberto Angela


Tra le bellezze della Capitale ce n'è una, non certo sconosciuta, ma non facilissima da visitare e fuori dai circuiti turistici più battuti. È palazzo Colonna con la maestosa Galleria Colonna, lunga 40 metri, alta 13 e piena di statue romane, di quadri e con un grande affresco sul soffitto. Una delle innumerevoli meraviglie nascoste della città. Visitarla, purtroppo, non è facilissimo.
Continua a leggere

La napoletana Marianna Vitale è la migliore chef donna del 2020 secondo Michelin


Classe 1980, Marianna Vitale è l'anima del Ristorante Sud, a Quarto, nella provincia di Napoli: nel 2012, la chef ha ricevuto la sua prima - e per ora unica - Stella Michelin. Oggi, proprio gli ispettori della Michelin, l'hanno premiata come migliore chef donna "per la tenacia con cui ha costruito un progetto di ristorazione di qualità al di fuori dei circuiti turistici della sua regione".
Continua a leggere

Milano, da oggi martedì 8 settembre arte e cultura ripartono: ecco i nuovi orari dei musei civici


Ripartono l'arte e la cultura a Milano. Da oggi, 8 settembre, i musei civici saranno aperti da martedì a domenica con nuovi orari. Per poter accedere sarà necessario indossare le mascherine e rispettare tutte le norme anti-covid. Da domani, 9 settembre, sarà possibile visitare due nuove mostre a Palazzo Reale e Museo del Novecento.
Continua a leggere

È romano il miglior artista al mondo dello zucchero: le sue creazioni sono opere d’arte


Il titolo di Sucre d'Or 2020, assegnato ogni dieci anni, va per la prima volta a un italiano. Davide Malizia, romano di origini siciliane e fondatore di Aromacademy, trionfa nella competizione ottenendo voto unanime da una giuria composta dai migliori pasticceri al mondo. "Non potevo vivere di zucchero, mi dicevano, ma ho sempre creduto nella mia passione".
Continua a leggere

Morto Philippe Daverio, fu assessore alla Cultura a Milano. Sala: “Era innamorato della città”


Lutto a Milano per la scomparsa di Philippe Daverio. Il famoso critico d'arte, morto ieri notte all'Istituto dei tumori di Milano, era stato assessore alla Cultura durante la giunta del sindaco leghista Marco Formentini, tra il 1993 e il 1997, e aveva fatto parte anche della più importante istituzione culturale meneghina, la Fondazione del Teatro alla Scala. Il ricordo del sindaco Sala: "Scompare uno dei grandi protagonisti della vita culturale di Milano degli ultimi decenni".
Continua a leggere

I luoghi di Roma nei testi delle canzoni di Claudio Baglioni


Da Centocelle al Lungotevere, dallo stadio Flaminio a Porta Portese: sono tanti i posti di Roma che ricordano Claudio Baglioni perché finiti nei testi delle canzoni. Ivan Fedele e Rosa Alvino, autori del romanzo 'Non avrai altro dio all’infuori di Claudio' hanno tracciato la mappa del luoghi della Capitale cari al poliedrico artista nonché direttore artistico di Sanremo 2018.
Continua a leggere

I funerali di Totò e il discorso di Nino Taranto: “Hai onorato e mai dimenticato Napoli”


I funerali di Totò ebbero luogo nell'aprile 1967. Toccò a Nino Taranto, meraviglioso attore comico partenopeo di cinema e teatro, nonché una delle sue più efficienti 'spalle' sul set di tanti film di successo pronunciare l'orazione funebre per il Principe della Risata durante le esequie a Napoli. Fu un momento straordinario per intensità e commozione.
Continua a leggere

Gaetanaccio il Burattinaio: la storia dell’artista di strada che rese famoso Rugantino


Siamo alla fine del Settecento, e Roma è sotto il potere temporale e spirituale dei papi e dei nobili corrotti: è in questo contesto che nasce Gaetano Santangelo, l’uomo che diventerà famoso come "Gaetanaccio il Burattinaio". Esile e malato, Gaetanaccio portava in giro per la città uno dei suoi pupazzi più famosi, Rugantino. La sua triste storia è divenuta leggendaria, arrivando perfino a teatro.
Continua a leggere

Lucio Dalla e il suo amore smisurato per Napoli e i napoletani


Lucio Dalla amò Napoli alla follia: sua una delle più belle canzoni napoletane moderne, 'Caruso'ì, il cantautore bolognese più volte ribadì la sua passione per la città di Partenope: "Io non posso fare a meno, almeno due o tre volte al giorno di sognare di essere a Napoli...". Nella memoria di molti il meraviglioso concerto in piazza Plebiscito e la magica notte in cui, durante una sua esibizione, comparve Pino Daniele...
Continua a leggere

Attraversare bendati Piazza Plebiscito: la leggenda che appassiona napoletani e turisti


Piazza Plebiscito è uno dei luoghi più belli del capoluogo campano: è la più grande piazza della città di Napoli. Tanti napoletani ma soprattutto tanti turisti in visita tentano l'impresa attraversarla bendati e passare fra i due cavalli del colonnato. Obiettivo? Tentare di 'annullare' la leggendaria maledizione della regina Margherita.
Continua a leggere

Significato e storia di ‘O Surdato ‘nnammurato, meravigliosa canzone napoletana


Il testo della canzone 'O surdato 'nnamurato realizzato da Aniello Califano e musicato da Enrico Cannio, nacque nel 1915 e racconta la tristezza di un soldato qualunque che parte per il fronte, e soffre per la lontananza della propria innamorata: proprio in quell'anno infatti l'Italia era entrata nella Prima Guerra Mondiale. Tra i maggiori interpreti, Anna Magnani nel film "La sciantosa" del 1971, Massimo Ranieri e Roberto Vecchioni, che la portò sul palco del Festival di Sanremo del 2011.
Continua a leggere