Roccapiemonte, 17enne preso a sprangate, indagati 12 ragazzi per devastazione


Dodici ragazzi, 6 dei quali minorenni, sono indagati dalla Procura di Nocera Inferiore (Salerno) per devastazione e lesioni: sono accusati del raid dello scorso 22 ottobre, quando un gruppo di giovani seminò il panico a Roccapiemonte distruggendo automobili e picchiando un ragazzo di 17 anni, probabilmente per una spedizione punitiva conseguente a un litigio in un bar.
Continua a leggere

Ugo Russo ucciso dal carabiniere durante rapina, la Scientifica ricostruisce l’omicidio


La Polizia Scientifica ha effettuato dei rilievi balistici in via Generale Orsini, a Santa Lucia, nel centro di Napoli, nel punto in cui è morto Ugo Russo, il 15enne ucciso da un carabiniere durante un tentativo di rapina. Verosimilmente serviranno per le perizie balistiche disposte dopo l'autopsia per stabilire la dinamica della morte del ragazzo.
Continua a leggere

Ponticelli, colpi di pistola nella notte, pallottola entra in un’abitazione


Dei colpi di pistola sono stati esplosi nella notte a Ponticelli, zona est di Napoli. Si sarebbe trattato di una stesa. Uno dei proiettili è entrato nell'abitazione di un pregiudicato, sfondando la finestra e danneggiando due porte interne, ma non ci sono elementi per stabilire che si trattasse dell'obiettivo del raid. Le indagini affidate ai carabinieri.
Continua a leggere

Cellole, la moglie porta la cena al marito ai domiciliari, lui la ferisce con le forbici


Un uomo di 52 anni di Cellole (Caserta) ha aggredito e ferito con un paio di forbici la moglie, che era andata nella casa dove lui stava scontando i domiciliari per portargli la cena. La donna è riuscita a scappare ed ha avvisato i carabinieri, che hanno rintracciato il marito in strada e lo hanno arrestato: deve rispondere di tentato omicidio e di evasione.
Continua a leggere

Giugliano, ex guardia giurata rapina l’agenzia che non gli aveva pagato lo stipendio


Un ex vigilante di 56 anni, incensurato, è stato arrestato dai carabinieri per rapina e tentato incendio a Giugliano (Napoli): aveva minacciato con un coltello la segretaria e il titolare dell'agenzia per cui aveva lavorato e aveva cosparso gli uffici di benzina per farsi pagare lo stipendio che non gli era stato saldato.
Continua a leggere

Acerra, spari in strada dopo una lite: ferito un uomo, colpito di striscio passante


Due persone sono state ferite a colpi di fucile nel centro di Acerra (Napoli) poco dopo le 12 di oggi, 16 marzo. Si sarebbe trattato dell'epilogo di una lite: uno dei feriti sarebbe il reale obiettivo della sparatoria, l'altro invece sarebbe stato colpito da una pallottola vagante. I feriti sono stati trasportati in ospedale, non sarebbero in pericolo di vita.
Continua a leggere

Droga dalla Spagna a Caserta, 48 chili di marijuana nascosti nei mobili da spedire


I carabinieri di Napoli hanno sequestrato 48 chili di marijuana in un centro di smistamento nell'area industriale di Caserta; era nascosta nei cassetti di dispense, cassettiere e comodini destinati alla spedizione, avrebbe fruttato circa mezzo milione di euro. Gli stupefacenti provenivano dalla Spagna, come quelli sequestrati nel maggio scorso a Casoria.
Continua a leggere

Napoli, doppia denuncia per spacciatore: anche per norme contro coronavirus


A Napoli il primo caso di uno spacciatore denunciato due volte: per possesso di droga e per violazione delle norme contro la diffusione del coronavirus. I poliziotti lo hanno trovato in strada a Secondigliano senza una valida motivazione e lo hanno perquisito, scoprendo che aveva della marijuana; altra droga era nascosta nei pressi della sua abitazione.
Continua a leggere

Rione Traiano, blitz antidroga, irruzione dal balcone per aggirare le porte blindate


Gli agenti dei commissariati San Paolo e Pianura della Polizia di Stato hanno circondato una piazza di spaccio del Rione Traiano e fatto irruzione nell'appartamento, bloccando un giovane spacciatore. L'area è ritenuta sotto l'influenza del clan Puccinelli, dopo gli arresti dei vertici sono ancora fiorenti le piazze "fuori sistema", dove si spaccia col placet dei clan.
Continua a leggere

Ugo Russo ucciso da carabiniere a 15 anni: c’è un video degli attimi successivi alla sparatoria


Un video registrato dall'alto testimonia gli attimi immediatamente successivi alla morte del 15enne Ugo Russo, nella notte tra sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo, in via Generale Orsini. Il corpo del ragazzo è riverso sul motorino. Al suo fianco, c'è una persona chinata su di lui, che lo guarda e poi gli passa una mano sopra.
Continua a leggere

Volla, colpi di pistola nella notte: automobile crivellata di proiettili


L'automobile di un pregiudicato è stata crivellata di proiettili a Volla, in provincia di Napoli, intorno all'una della notte del 6 marzo. Indagano le forze dell'ordine: si sarebbe trattato di un atto intimidatorio, i cui contorni restano da ricostruire, nei confronti del proprietario. L'area è tra quelle "contese" dalla camorra, al limite col quartiere Ponticelli.
Continua a leggere

La morte di Ugo, ucciso dal carabiniere durante una rapina, sarà chiarita da telecamere e autopsia


Si cerca di ricostruire l'esatta dinamica della morte di Ugo Russo, il 15enne ucciso lo scorso 1° marzo da un carabiniere fuori servizio durante una tentata rapina. Acquisite le immagini delle videocamere in zona, entro venerdì l'autopsia. Il carabiniere al momento resta indagato con l'ipotesi di omicidio volontario.
Continua a leggere

15enne ucciso, il papà di Ugo: ‘Niente fiori, ai funerali donate soldi all’ospedale Pellegrini’


Vincenzo Russo, il padre di Ugo, il 15enne ucciso da un carabiniere durante una rapina, ha invitato chi volesse partecipare ai funerali del figlio a non inviare fiori ma ad effettuare donazioni all'ospedale dei Pellegrini, che dopo la morte del ragazzo era stato devastato da una folla di pazienti e amici della famiglia.
Continua a leggere

Scritte e foto in strada per Ugo, il 15enne ucciso dal carabiniere a Napoli


A Santa Lucia, nel centro di Napoli, sono comparse stamattina, 3 marzo, scritte e fotografie per ricordare Ugo Russo, il ragazzo di 15 anni ucciso da un carabiniere che ha reagito a un tentativo di rapina. Le hanno fatto gli amici e la giovane fidanzata, a cui era legatissimo. Proseguono, intanto, le indagini per chiarire la dinamica che ha portato alla morte del ragazzo.
Continua a leggere

Napoli, truffatore falsifica biglietto della Lotteria da 79mila euro per incassarlo


Un truffatore residente nei Quartieri Spagnoli denunciato per tentata truffa e ricettazione. Ha provato ad incassare in banca un biglietto della lotteria poi risultato contraffatto. Il ticket era collegato alla vincita di una somma di circa 79mila euro e l'originale era già stato presentato per l'incasso nel dicembre scorso in un'altra filiale napoletana.
Continua a leggere

Salerno, ragazzo di 22 anni accoltellato in discoteca, è grave


Un giovane di 22 anni è stato accoltellato all'esterno di una nota discoteca della zona orientale di Salerno. È accaduto nella notte del 23 febbraio, sarebbe stato aggredito durante una discussione nata con altri giovani. Le indagini sono affidate alla Squadra Mobile della Questura di Salerno, accertamenti in corso sulle registrazioni della videosorveglianza.
Continua a leggere

Maddaloni, adescato su un sito di incontri, sequestrato e rapinato: arrestati tre minorenni


I carabinieri di Caserta hanno arrestato tre ragazzi di 15, 16 e 17 anni: sono accusati di avere sequestrato e rapinato un 32enne di Nocera Inferiore (Salerno), conosciuto su un sito d'incontri e attirato in una zona isolata di Maddaloni (Caserta). L'aggressione risale al 17 dicembre; sono responsabili anche di un episodio analogo avvenuto il successivo 26 dicembre.
Continua a leggere

Casavatore, terrorizza la ex per 20 anni: ‘Fai come dico o ti sfregio con l’acido’


Un uomo di 41 anni di Casavatore (Napoli) è stato arrestato per maltrattamenti nei confronti della ex moglie: la tormentava da quando si erano sposati, 20 anni fa, e la situazione era precipitata dopo l separazione, ad ottobre. Poco prima che lei lo denunciasse l'aveva minacciata di sfregiarla per sempre con l'acido.
Continua a leggere

Torre del Greco, arrestati marito e moglie: prestiti a imprenditori con interessi del 120%


Marito e moglie, di Torre del Greco (Napoli) sono stati arrestati per estorsione ed usura: secondo gli inquirenti prestavano denaro a imprenditori imponendo un tasso di interesse del 10% mensile e del 120% annuale. Le indagini partite dopo l'arresto del marito, ritenuto responsabile di avere ferito un uomo a colpi di pistola.
Continua a leggere

Marcianise, rapina coi fucili alla guardia giurata, criminali scappano con 100mila euro


Tre rapinatori, armati di fucili, hanno rapinato una guardia giurata che aveva appena prelevato un sacchetto di contanti da una banca di Marcianise (Caserta). Il raid mentre l'uomo stava andando verso il furgone blindato. Nel bottino ci sarebbero circa 100mila euro. Indagini in corso dei carabinieri, che hanno acquisito i nastri della videosorveglianza.
Continua a leggere

Secondigliano, ragazzo accoltellato alla pancia da baby gang sul corso


Un giovane di 17 anni è stato ferito con una coltellata all'addome nella tarda serata di ieri, 16 febbraio, sul corso Secondigliano, nell'area nord di Napoli. Il giovane, ricoverato in ospedale, ha raccontato agli agenti di essere stato colpito da alcuni coetanei, sconosciuti, che avrebbero infastidito lui e i suoi amici.
Continua a leggere