Maddaloni, adescato su un sito di incontri, sequestrato e rapinato: arrestati tre minorenni


I carabinieri di Caserta hanno arrestato tre ragazzi di 15, 16 e 17 anni: sono accusati di avere sequestrato e rapinato un 32enne di Nocera Inferiore (Salerno), conosciuto su un sito d'incontri e attirato in una zona isolata di Maddaloni (Caserta). L'aggressione risale al 17 dicembre; sono responsabili anche di un episodio analogo avvenuto il successivo 26 dicembre.
Continua a leggere

Casavatore, terrorizza la ex per 20 anni: ‘Fai come dico o ti sfregio con l’acido’


Un uomo di 41 anni di Casavatore (Napoli) è stato arrestato per maltrattamenti nei confronti della ex moglie: la tormentava da quando si erano sposati, 20 anni fa, e la situazione era precipitata dopo l separazione, ad ottobre. Poco prima che lei lo denunciasse l'aveva minacciata di sfregiarla per sempre con l'acido.
Continua a leggere

Torre del Greco, arrestati marito e moglie: prestiti a imprenditori con interessi del 120%


Marito e moglie, di Torre del Greco (Napoli) sono stati arrestati per estorsione ed usura: secondo gli inquirenti prestavano denaro a imprenditori imponendo un tasso di interesse del 10% mensile e del 120% annuale. Le indagini partite dopo l'arresto del marito, ritenuto responsabile di avere ferito un uomo a colpi di pistola.
Continua a leggere

Marcianise, rapina coi fucili alla guardia giurata, criminali scappano con 100mila euro


Tre rapinatori, armati di fucili, hanno rapinato una guardia giurata che aveva appena prelevato un sacchetto di contanti da una banca di Marcianise (Caserta). Il raid mentre l'uomo stava andando verso il furgone blindato. Nel bottino ci sarebbero circa 100mila euro. Indagini in corso dei carabinieri, che hanno acquisito i nastri della videosorveglianza.
Continua a leggere

Salerno, rapinano scooter tra la folla della movida, due baby criminali in carcere


Due giovani, minorenni, sono stati arrestati dalla Polizia a Salerno: sono accusati di rapina aggravata, avrebbero sottratto lo scooter a un coetaneo armati di coltello e a volto scoperto, senza paura di venire riconosciuti o essere fermati dai tanti ragazzi che erano nei paraggi. I fatti contestati risalgono agli inizi dello scorso gennaio.
Continua a leggere

Secondigliano, ragazzo accoltellato alla pancia da baby gang sul corso


Un giovane di 17 anni è stato ferito con una coltellata all'addome nella tarda serata di ieri, 16 febbraio, sul corso Secondigliano, nell'area nord di Napoli. Il giovane, ricoverato in ospedale, ha raccontato agli agenti di essere stato colpito da alcuni coetanei, sconosciuti, che avrebbero infastidito lui e i suoi amici.
Continua a leggere

Benevento: ondata inarrestabile di furti in casa, ladri terrorizzano i residenti


Oltre una decina di furti in appartamenti in due settimane nel quartiere Pacevecchia. Si tratta probabilmente della stessa banda che ha messo a segno diversi colpi in serie portando via preziosi e oggetti di valore per migliaia e migliaia di euro. I ladri entrano negli appartamenti negli orari pomeridiani saccheggiando e devastando mobili e suppellettili. La Questura di Benevento indaga senza essere riuscita ad oggi a fermare l'ondata criminale che sta terrorizzando i residenti.
Continua a leggere

Spende i soldi del Reddito di cittadinanza in droga e pesta a sangue la compagna


Spende reddito cittadinanza in droga, poi pesta a sangue la compagna. La donna aveva già subito violenza ed evitato di denunciare l'uomo nella speranza che cambiasse. Così non è stato, anzi: l'uomo, come spesso accade in questi casi, ha aumentato la sua aggressività, colpendo più volte con calci e pugni la compagna, che è dovuta ricorrere a cure mediche.
Continua a leggere

Giugliano, bomba nella notte contro l’ingresso della banca


Una bomba è stata fatta esplodere nella notte del 14 febbraio davanti alla filiale della Banca Popolare di Bari a Giugliano, in provincia di Napoli. Completamente distrutta la porta blindata e danneggiati due bancomat, ma i ladri sono scappati a mani vuote per l'arrivo delle forze dell'ordine. Pochi giorni fa un altro episodio identico nella stessa zona.
Continua a leggere

Napoli, nell’albergo scelto dalle prostitute c’era la stanza per i tifosi del Napoli


I carabinieri di Qualiano hanno arrestato il titolare di un hotel per sfruttamento della prostituzione: oltre a farsi pagare il costo della stanza, incassava 20 euro per ogni prestazione. Nella struttura, anche le camere a tema: una era dedicata ai tifosi del Napoli, con tanto di gigantografia dello stadio San Paolo sulla testiera del letto.
Continua a leggere

Arrestato lo spacciatore di farmaci: in casa migliaia di anabolizzanti per pompare i muscoli


Farmaci anabolizzanti per aumentare la massa muscolare per un valore di 100mila euro trovati a casa di un uomo insieme ad una pistola illegale. Le 2.500 scatole di farmaci anabolizzanti, di varie marche, anche estere, di cui è vietato il commercio, sono utilizzate in ambito sportivo per l'aumento della massa muscolare e sono farmaci dannosi per la salute se assunti impropriamente.
Continua a leggere

Estorsione ai negozi di Chiaia. Ma due commercianti, madre e figlio, si ribellano


"Dammi 10mila euro o incendio i tuoi negozi". Così un estorsore, legato da rapporti di parentela ad esponenti della criminalità organizzata, ha cominciato a presentarsi a bordo del suo scooter davanti ai negozi di una famiglia, a Chiaia, minacciando di appiccarvi il fuoco. Gli esercenti, madre e figlio, non si sono arresi. E l'hanno fatto arrestare.
Continua a leggere

Sant’Anastasia, anziani legati con le fascette e picchiati, presi i rapinatori


Due persone, un uomo e una donna georgiani, sono state arrestate dai carabinieri a Napoli e nell'aeroporto di Bari: sono accusate di una feroce rapina avvenuta nell'abitazione di due anziani coniugi di Sant'Anastasia. A organizzare il colpo sarebbe stata la donna, durante l'irruzione una delle vittima era stata legata con fascette di plastica e picchiata ferocemente nonostante non avesse opposto resistenza.
Continua a leggere

Torre Annunziata, bidello arrestato: droga nascosta in una stanza segreta


Un uomo di 52 anni, bidello in una scuola di Torre Annunziata (Napoli), è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: in una stanza segreta della sua abitazione, nascosta da un armadio, custodiva oltre un chilo e mezzo di marijuana e 150 euro in contanti, ritenuti ricavato della vendita di droga.
Continua a leggere

Matilde Sorrentino uccisa per aver denunciato i pedofili: al killer andarono 50mila euro


La vita di Matilde Sorrentino, la mamma coraggio di Torre Annunziata uccisa per aver denunciato i pedofili, fu pagata 50mila euro. Questa la ricompensa per cui il killer Alfredo Gallo, accettò di ammazzare a colpi di pistola la donna che aveva osato denunciare Francesco Tamarisco, esponente di spicco della camorra, per aver abusato sessualmente suo figlio e altri bambini. È la testimonianza emersa dal processo a Tamarisco come presunto mandante.
Continua a leggere

Napoli, tenta di strangolare il portiere dell’hotel Romeo e aggredisce i poliziotti


Un giovane di 28 anni è stato arrestato in via Nuova Marina per duplice tentato omicidio: ha aggredito il portiere dell'hotel Romeo, a Napoli, e successivamente gli addetti alla sicurezza e i poliziotti. Era armato di due coltelli, gli agenti lo hanno bloccato con lo spray al peperoncino e le fasce in velcro, senza usare le pistole.
Continua a leggere

Napoli, sparatoria nel Rione Conocal di Ponticelli: forse un agguato per motivi di gelosia


Agguato a Ponticelli, esplosi colpi di pistola contro un uomo: forse una sparatoria dovuta a motivi di gelosia. L'agguato è avvenuto nel Parco Conocal: i due si sarebbero incontrati per caso, poi forse una parola di troppo ed è spuntata una pistola. Due i colpi esplosi, i bossoli recuperati dalla polizia scientifica.
Continua a leggere

Benevento, detenuto 18enne tenta il suicidio nel carcere di Airola, salvato dagli agenti


Un giovane di 18 anni, detenuto nel carcere minorile di Airola, è stato salvato dagli agenti della Polizia Penitenziaria: aveva ingerito una dose massiccia di ammorbidente, i poliziotti lo hanno fatto vomitare e poi trasferito in ospedale. Negli anni scorsi nella struttura della provincia di Avellino c'erano stati altri tentati suicidi tra i giovanissimi detenuti.
Continua a leggere

Aversa, rissa tra i locali della movida: accoltellati tre ragazzi


Tre giovani sono stati accoltellati ad Aversa, in provincia di Caserta, nella notte tra sabato e domenica, durante una rissa avvenuta nel cuore della movida. Non è chiaro se all'origine ci fosse un tentativo di rapina a cui le vittime si sarebbero opposte. Indagini in corso della Polizia di Stato, che ha acquisito i nastri della videosorveglianza.
Continua a leggere

Acerra, tenta di strangolare la compagna negli uffici comunali


Un giovane di 21 anni è stato arrestato negli uffici comunali di Acerra (Napoli): durante la registrazione della figlia neonata, accortosi che la bimba non avrebbe portato il suo cognome ma quello della madre, ha aggredito la donna e ha tentato di strangolarla. È stato bloccato da alcuni agenti della Municipale, rimasti feriti nella colluttazione.
Continua a leggere

Ischia, investito e ucciso fuori casa sua: è caccia al pirata della strada


Un uomo di 60 anni è stato investito e ucciso appena uscito di casa da un'automobile: il guidatore non si è fermato dopo l'impatto ed è scappato via. Carabinieri a caccia del pirata della strada: sequestrata la salma dell'uomo, accertamenti in corso su una vettura gravemente danneggiata e sulle immagini delle videocamere di sorveglianza della zona.
Continua a leggere

Napoli, 4 minorenni accoltellano un coetaneo: coinvolti anche negli scontri con polizia al Buvero


I carabinieri, su disposizione della Procura dei Minori di Napoli, hanno deferito in stato di libertà quattro ragazzi, di età compresa tra i 15 e i 16 anni, che lo scorso 16 gennaio hanno accoltellato un coetaneo in corso Garibaldi: le indagini hanno appurato che l'aggressione è avvenuta per futili motivi, poco dopo aver acquistato il coltello. Due dei quattro ragazzi hanno partecipato anche alla sassaiola contro la polizia avvenuta il 17 gennaio, nel corso del "Cippo di Sant'Antonio", al Buvero.
Continua a leggere

Posillipo, rapina a Daniele Decibel Bellini: arrestati due giovani


La Polizia ha arrestato due dei giovani per la rapina a Daniele Decibel Bellini, avvenuta lo scorso giugno a Posillipo; lo speaker del Calcio Napoli era stato minacciato e bloccato da 5 criminali mentre rincasava con la moglie e i figli piccoli. Si tratta di un 21enne e di un 22enne, sottoposti ai domiciliari; continuano le ricerche degli altri 3 criminali coinvolti.
Continua a leggere

Napoli, fugge all’alt dei carabinieri e si schianta dopo inseguimento: arrestato 23enne


Un ragazzo di 23 anni è stato arrestato dopo che in sella a uno scooter è fuggito all'alt dei carabinieri in via delle Repubbliche Marinare a Napoli: il giovane inseguito dai militari ha terminato la sua corsa contro un cassonetto dell'immondizia prima di essere accusato di resistenza a pubblico ufficiale. Con lui sul motorino anche un 17enne.
Continua a leggere