Torino: prendono a calci un riccio fino a ucciderlo e postano online il video, denunciato 14enne


Indignazione a Ciriè, Torino, dove sabato scorso un gruppo di adolescenti ha preso a calci e seviziato un riccio, facendo finire online il filmato delle loro torture. L'animale è stato incastrato anche tra le traversine dei binari della ferrovia affinché venisse schiacciato dal primo convoglio in arrivo. Denunciato un 14enne. Laura Masutti (Lida): "Atto criminale per una manciata di like".
Continua a leggere

Noto, sorpresi a rubare beni archeologici nel sito di Eloro: 4 tombaroli arrestati dalla polizia


Un tentativo di furto in danno del grande patrimonio culturale siciliano è stato sventato da agenti del commissariato di Noto che hanno arrestato quattro persone. Tutti della provincia di Catania, sono stati catturati dopo un tentativo di fuga a piedi nell’area archeologica di Eloro, dove già in passato erano stati rubati alcuni reperti.
Continua a leggere

Il Lago di Vagli sarà svuotato nel 2021: così il “paese sommerso” riemergerà dopo 27 anni


Prima l'annuncio sui social e poi la conferma dell’Enel: Il lago di Vagli, bacino artificiale nel cuore dell'Alta Garfagnana, nei prossimi mesi sarà svuotato e dall'acqua riaffioreranno le vecchie rovine di Fabbriche di Careggine, "paese fantasma” costruito in epoca medievale. Lo svuotamento dell'invaso non avviene dal 1994: in quella occasione attirò centinaia di migliaia di turisti.
Continua a leggere

Massa Carrara, deve partorire ma nessun familiare può uscire: in ospedale con lei va l’assessore


La storia raccontata su Facebook dal Comune di Fivizzano (Massa Carrara): per la signora Paola era arrivato il momento del parto ma sia il marito che altri familiari erano impossibilitati a portarla in ospedale. E così è intervenuto il sindaco, che ha chiesto a un assessore di farle compagnia. “Un’emozione bellissima”, le parole di Diego Serafini.
Continua a leggere

Abruzzo. Mirella muore di Coronavirus, una vita dedicata al sociale per questa mamma di due figli


Non ce l’ha fatta. A 53 anni è morta nella rianimazione dell’ospedale aquilano San Salvatore, Mirella Pavone, madre di due figli. La donna, piuttosto conosciuta lavorando in una cooperativa sociale, era stata trasportata, nel momento più caldo dell’emergenza da un’ambulanza all’Aquila per la mancanza di posti a Pescara ed a Penne.
Continua a leggere

Chieti. Morto per Coronavirus, ladri gli entrano nel bar e rubano tutto


Il deprecabile episodio arriva da Caldari di Ortona (in provincia di Chieti), dove nella notte tra giovedì e venerdì è stato svaligiato il bar Mascitti. Il proprietario è deceduto all'inizio del mese, risultando positivo al Covid-19. All'ingresso dell'esercizio commerciale, erano poggiati dei fiori, oltre che il biglietto per la chiusura per lutto.
Continua a leggere

Trani, panico in centro: pipistrelli ad essiccare su un balcone, il sangue cola sulla strada


Passanti e commercianti della zona hanno notato la presenza di alcuni pipistrelli appesi sullo stendino di un'abitazione al primo piano di uno stabile. La tensione per la diffusione dell'epidemia da Coronavirus in Italia li ha indotti a rivolgersi alle autorità. La famiglia proprietaria dell'appartamento in questione risulta al momento irreperibile.
Continua a leggere