Coronavirus, l’ospedale di Cremona: “Sessanta casi di cui 18 casi gravi, siamo in emergenza”


L'ospedale di Cremona, il più vicino alla zona rossa dell'emergenza coronavirus, è in emergenza da una settimana. Una sessantina i pazienti ricoverati per le conseguenze del virus, 18 in condizioni gravi. La struttura ha raddoppiato i posti letto nel reparto di malattie infettive e sospeso tutte la attività rimandabili, ma la situazione resta critica. Per questo dalla scorsa notte alcuni malati che erano in terapia intensiva sono stati trasferiti all'ospedale Niguarda di Milano.
Continua a leggere

Morta Caterina Cuel, storica ristoratrice de l’Umbreleèr di Cicognolo


Caterina Cuel, storica ristoratrice de l'Umbreleèr di Cicognolo, in provincia di Cremona, è morta lunedì mattina stroncata da un malore all'interno del suo ristorante. La donna, conosciuta da tutti come Rina, aveva 89 anni. Il suo ristorante è definito da Slow food come una delle migliori tavole lombarde. I funerali si terranno oggi pomeriggio in forma strettamente privata.
Continua a leggere

Acquanegra Cremonese, ruba un’auto, provoca un incidente e fugge dalla polizia: arrestato un 25enne


Folle inseguimento quest'oggi, venerdì 20 febbraio, nel Cremonese. Un ragazzo di 25 anni si è dato alla fuga dopo aver provocato un incidente con un'auto appena rubata. Intimato dai poliziotti a fermarsi, ha proseguito la sua corsa scatenando il panico tra gli altri automobilisti, sino a quando non ha abbandonato il veicolo cercando di fuggire a piedi. Raggiunto, è stato arrestato e ora attenderà ai domiciliari il processo fissato per il 12 marzo prossimo.
Continua a leggere

Crema, tentata rapina in pieno giorno armati di coltello e tirapugni: arrestati due minorenni


Hanno meno di 18 anni i due ragazzi arrestati a Crema, in provincia di Cremona, con l'accusa di tentata rapina aggravata. Insieme con altri due amici avrebbero minacciato un uomo di 33 anni con coltello e tirapugni per portargli via lo scooter: sono stati fermati dai carabinieri poco dopo il tentativo di rapina grazie alla denuncia della vittima.
Continua a leggere

Cremona, l’assessora alla Cultura promette: “Casa Stradivari non verrà abbandonata”


Dopo le polemiche dei cittadini di Cremona circa la chiusura, momentanea, di casa Stradivari - dovuta alla cessata attività del negozio ospitato nei suoi spazi - il Comune sta ragionando con il proprietario dell'immobile per ridare il prima possibile vita all'abitazione del famoso liutaio. L'assessora alla Cultura e al city branding di Cremona Barbara Manfredini fa il punto con Fanpage.it: "Siamo in contatto con alcune realtà interessate ad affittare gli spazi. Magari proprio il Museo del Violino. Certamente casa Stradivari non verrà abbandonata".
Continua a leggere

Soncino, ragazzina delle medie scrive alla bulla: “Mai riuscirai a spegnere la mia voglia di vivere”


La insulta e le augura di morire da inizio anno scolastico. Ma Flavia, una ragazzina delle scuole medie di Soncino, vittima delle violenze di una bulla, non si arrende e le scrive una lettera: "Non reagirò mai, e tu mai spegnerai la luce e la mia voglia di vivere". Una dimostrazione alla compagna che bastano poche parole per dimostrarsi più forte degli insulti e degli atti di bullismo.
Continua a leggere

Casalmaggiore, dieci medici indagati per la morte di un paziente deceduto nel 2014: caso archiviato


Nessun collegamento tra la morte dell'uomo deceduto nel novembre 2014 all'ospedale di Casalmaggiore e l'operato dei medici che lo hanno curato. Lo ha stabilito il giudice per le indagini preliminari che ha archiviato le indagini su dieci medici per la morte di un uomo che il 6 novembre 2014 perse la vita, in circostanze ritenute sospette, all'ospedale Oglio Po di Casalmaggiore, in provincia di Cremona.
Continua a leggere

Massimiliano, 22 anni, perde il braccio in un incidente: i medici glielo ‘riattaccano’


Massimiliano ha subito un gravissimo infortunio sul lavoro, ma grazie ai medici dell'ospedale di Cremona la sua storia è a lieto fine: "In un secondo mi sono ritrovato in mezzo ai rulli che hanno preso il mio braccio sino alla spalla, facendo il grande danno: recisione dei muscoli, dei nervi, frattura delle ossa. Questo è ciò che ricordo dell’incidente. Pensavo di aver perso il braccio".
Continua a leggere

Soncino, il Comune tassa gli acchiappafantasmi in cerca di spiriti nel castello: 500 euro


Da oggi, a Soncino (Cremona), cercare i fantasmi costerà 500 euro in più al giorno. È questa la decisione del sindaco del paese, Gabriele Gallina, per provare a limitare l'accesso degli acchiappafantasmi "di professione" che si recano nella rocca del paese con tanto di sofisticate apparecchiature alla ricerca dello spirito di Ezzelino da Romano. Il pagamento della tassa permetterà di accedere per un'intera giornata (o nottata).
Continua a leggere

Cremona, opuscolo choc: “I cambiamenti climatici si combattono facendo meno figli”


Come si combatte il cambiamento climatico? Facendo meno figli. È questa la prima, errata, lettura di un opuscolo distribuito dal Comune di Cremona e realizzata dall'associazione Filiera Corta Solidale in cui si pubblicavano i risultati di uno studio per combattere i mutamenti del clima. Il sindaco di Cremona ha assicurato che verranno ritirati subito mentre la redattrice del volantino ha garantito che non voleva offendere nessuno e che la sintesi estrema dei dati può essere stata avventata. Una volta ritirati, verranno scritti in modo più chiaro.
Continua a leggere

Lombardia, i Nas smantellano associazione per delinquere di commercio illegale di anabolizzanti


I carabinieri dei Nas di Milano hanno fatto scattare procedimenti giudiziari per un numero non ancora definito di persone accusate di commercio illegale di sostanze dopanti e anabolizzanti. In particolare, sarebbe l'ormone della crescita il "prodotto" maggiormente trattato. L'operazione denominata "Solferino" - come comunicato dai carabinieri - tocca più regioni e si estende dalla Lombardia alla Campania. Le province interessante sono quelle di Milano, Pavia, Monza Brianza, Varese, Cremona, Torino, Lodi, Genova, Napoli e Salerno.
Continua a leggere

Cremona, incidente mortale all’alba: giovane di 26 anni perde la vita


L'incidente è avvenuto su via Milano in direzione di Cremona. Il ragazzo si è schiantato per cause ancora da chiarire con un albero al lato della carreggiata dopo aver perso il controllo della vettura sulla quale viaggiava poco prima delle 5 del mattino. Estratto dalle lamiere dell'auto dai vigili del fuoco i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.
Continua a leggere

Cremona, picchiato perché gay, aggressore condannato a 8 mesi: “Non c’è l’aggravante dell’omofobia”


"È una felicità a metà. Sono contento per la vittoria, ma amareggiato per la mancanza di una legge sull'omofobia. In tribunale si è parlato di un'aggressione per futili motivi". Domenico Centanni, 37enne, vittima di un pestaggio nel 2016 perché omosessuale, ha parlato con Fanpage.it dopo che il tribunale di Cremona ha condannato a otto mesi per lesioni il 35enne Adnen Hamraoui. Nel processo l'aggravante dell'omofobia non è stata contestata, perché l'ordinamento non la prevede.
Continua a leggere

Incidente mortale sulla Paullese: due auto si schiantano nei pressi di Pandino, un morto


È di un morto e almeno un ferito il bilancio del drammatico incidente avvenuto nel pomeriggio di oggi lungo la statala Paullese in provincia di Cremona. Due le auto che si sono scontrate forse durante un sorpasso sbagliato. Sul posto oltre ai soccorritori del 118, anche i vigili del fuoco e gli agenti della Polstrada.
Continua a leggere

Uomo trovato in coma a casa a Corte de’ Cortesi (Cremona): sospetta intossicazione da monossido


Giallo a Corte de' Cortesi, in provincia di Cremona. Un uomo di 56 anni è stato trovato in coma all'interno della sua abitazione. A dare l'allarme sono stati i famigliari, che da tempo non avevano più sue notizie. L'uomo è stato portato in codice rosso all'ospedale di Cremona: si ipotizza che possa essere rimasto intossicato dal monossido di carbonio.
Continua a leggere

Castelleone, si schianta con l’auto contro un cancello: muore l’ex calciatore Gianluigi Patrini


È morto questo pomeriggio in un tragico incidente stradale l'ex calciatore del Crema Gianluigi Patrini: il 66enne, con la sua auto, è finito contro il muro di una villetta a Castelleone nel Cremonese. Immediato l'intervento dei soccorritori che però non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.
Continua a leggere

Cremona, stuprò una prostituta sulla Paullese: incastrato dopo 10 anni grazie al Dna


Nel 2010 a Pandino, in provincia di Cremona, una prostituta aveva subito una violenta aggressione sfociata poi in uno stupro. Ora, a distanza di dieci anni dall'accaduto, i carabinieri sono riusciti grazie al Dna a risalire all'identità del responsabile: si tratta di un 41enne che è stato denunciato per sequestro di persona, violenza sessuale, rapina aggravata e lesioni personali.
Continua a leggere

Soresina, bestemmiano in chiesa: prete indice cinque mesi di adorazioni riparatrici


Un gruppo di ragazzini non ancora identificati ha fatto incursione in chiesa, nella notte di San Silvestro, urlando bestemmie e dileguandosi, nello stupore dei presenti. È successo a Soresina, paese in provincia di Cremona. Il parroco della chiesa, don Angelo Piccinelli, denunciando il fatto, ha indetto cinque mesi di adorazioni riparatrici.
Continua a leggere

Offanengo, abbandona rifiuti nei pressi dell’area giochi dei bambini: incastrato dalle telecamere


Un uomo è stato multato a Offanengo, comune in provincia di Cremona, per essersi disfatto in modo illegale dei propri rifiuti, abbandonandoli nei pressi di un'area giochi per i bambini. Rintracciato dalle forze dell'ordine grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza il colpevole si è visto recapitare una multa di circa 400 euro.
Continua a leggere

Smog, misure di primo livello e stop alle auto inquinanti anche nelle province di Monza e Cremona


Scattano le misure antismog nelle province di Cremona e Monza per tutti i comuni sopra i 30mila abitanti aderenti su base volontaria. La decisione è stata presa dopo che nel corso degli ultimi giorni la soglia di 50 microgrammi/metrocubo di Pm10 presenti nell'aria è stata regolarmente superati. A partire da domani, martedì 14 gennaio sarà imposto il blocco ai veicoli Diesel fino a Euro 4 sia per Monza che per Cremona.
Continua a leggere