Lombardia, dopo Bergamo anche Cremona e Crema chiedono una deroga alla zona rossa


Le città di Cremona e Crema, oltre che di Casalmaggiore, seguono l'esempio di Bergamo e chiedono a loro volta una deroga alla zona rossa che verrà istituita a partire da domenica 17 gennaio in Lombardia. In una lettera firmata dai sindaci dei tre comuni e dal presidente della Provincia, viene chiesto "un trattamento differenziato per province, sulla base dei dati epidemiologici raccolti".
Continua a leggere

Vittorio, ragazzo con sindrome di Down vaccinato contro il Covid: “Contenti per la sua scelta”


Vittorio Deste è un ragazzo con sindrome di Down che lavora all'ospedale di Crema, in provincia di Cremona. Lunedì 11 gennaio si è sottoposto al vaccino anti-Covid, divenendo una delle prime persone con disabilità vaccinate in questa fase: "Per noi è stata un'esperienza importante - spiega la mamma a Fanpage.it. - Se lui dovesse prendere il Covid-19 sarebbe un disastro". Dall'ospedale: "La scelta di Vittorio è un buon modo per sensibilizzare le persone a vaccinarsi, ci ha resi contenti".
Continua a leggere

Il Covid continua a uccidere negli ospedali, morto Giovanni, Oss di Crema: “Gli volevamo tutti bene”


"È venuto a mancare uno di noi e quando capita è sempre più difficile accettare che sia successo". Così, con la voce rotta dal dolore, a Fanpage.it, il radiologo dell'ospedale di Crema Maurizio Borghetti. Nel nosocomio è venuto a mancare un Oss, Giovanni, per tutti Giovannino, che aveva contratto il Covid lo scorso marzo: "Ha avuto tutte le complicanze possibili", ricorda con sconforto il dottore.
Continua a leggere

Focolaio di Covid in una casa di riposo a Cremona: 66 persone positive al tampone


Un focolaio di Covid è stato scoperto in una Rsa di Cremona. Si tratta di Casa Serena, una residenza per anziane gestita in centro città dalle suore della Congregazione delle Figlie di Gesù Buon Pastore. Nella struttura sono risultate positive al Coronavirus 66 persone. Si tratta di 49 ospiti, 8 suore, 5 operatori e 4 volontari. Stando ai dati Istat, la città di Cremona è il capoluogo lombardo con la maggiore mortalità a causa della pandemia.
Continua a leggere

Incidente a Genivolta, auto finisce fuori strada e si ribalta: grave un ragazzo di 24 anni


Incidente stradale nella mattinata di oggi, lunedì 11 gennaio, a Genivolta, in provincia di Cremona. Un'auto con alla guida un ragazzo di 24 anni è finita fuori strada per cause da accertare e si è ribaltata. Il giovane automobilista è rimasto ferito in modo grave ed è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Cremona.
Continua a leggere

Cremona, locomotiva deraglia durante una manovra in stazione e finisce contro un palo della luce


Una locomotiva è uscita dei binari della stazione di Cremona a mezzanotte andando a sbattere contro un palo della luce. Stando alle primissime informazioni, il treno era impegnato in una manovra al termine della sua corsa quando ha deragliato. Tanta la paura, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito nell'incidente.
Continua a leggere

Pozzaglio, 15enne sale su un bus senza mascherina e sputa addosso all’autista che lo rimprovera


Un ragazzino di circa 15 anni è ricercato dai carabinieri dopo che martedì 5 gennaio ha tentato di salire su un autobus senza mascherina alla fermata di Pozzaglio, in provincia di Cremona. Il 15enne, rimproverato dall'autista perché senza i dispositivi di sicurezza, ha risposto con uno sputo. Ora il conducente è in quarantena fiduciaria mentre i carabinieri cercano l'autore del gesto.
Continua a leggere

Pozzaglio, addio all’imprenditore e sindaco per sette volte Dante Baccinelli: “Grande senso civico”


È morto a 71 anni Dante Baccinelli, ex sindaco di Persico Dosimo dal 1975 al 1990 e di Pozzaglio dal 1993 al 2002 e dal 2007 al 2017. Collezionando, sommando i mandati nei due paese del Cremonese, sette vittorie alle elezioni comunali. Da tutti era conosciuto per essere il politico dal "grande senso civico" e per essere il titolare del bar "La Lanterna".
Continua a leggere

Spino D’Adda, uccide con un calcio un cane che stava litigando con il suo: denunciato


Un uomo di 50 anni è stato denunciato a Spino D'Adda, in provincia di Cremona, per aver ucciso con un calcio un cagnolino. L'uomo era in compagnia del suo cane quando ha incontrato una sua conoscente a passeggio con la piccola vittima. I due animali avrebbero iniziato ad abbaiare e azzuffarsi e il 50enne gli avrebbe sferrato un calcio al collo.
Continua a leggere

Bagnolo Cremasco, in 10 dentro al bar per festeggiare un compleanno: clienti multati e locale chiuso


Dieci persone sono state multate dai carabinieri di Bagnolo Cremasco, in provincia di Cremona, per essere state trovate all'interno di un bar nel mentre che festeggiavano il compleanno di uno dei presenti. I militari hanno quindi sanzionato i presenti e il gestore del locale, oltre a disporre la chiusura dell'attività per cinque giorni.
Continua a leggere

Cremona, travolge e uccide un ciclista e poi scappa: pirata della strada si costituisce poco dopo


Un ciclista di 66 anni è stato travolto e ucciso domenica 3 gennaio a Palazzo Pignano, paese in provincia di Cremona, da un'auto che subito dopo l'incidente si è allontanata. Per l'uomo non c'è stato nulla da fare: all'arrivo dei soccorsi è stato trovato già morto lungo una scarpata. Così è scattata la ricerca del pirata della strada che si è costituto qualche ora dopo di sua spontanea volontà in caserma.
Continua a leggere

Morta a 104 anni la “nonna di Capralba”: il cordoglio del sindaco e di tutto il paese


Capralba, piccolo paese in provincia di Cremona, è in lutto per la scomparsa di Angela Ciapelletti. La "nonna di Capralba", che in paese tutti conoscevano come Gina e amavano, è morta all'età di 104 anni. Da circa un mese era ospite della locale residenza sanitaria assistenziale: "Un abbraccio da parte di tutta la comunità ai famigliari", ha scritto il sindaco del paese.
Continua a leggere

Neve e blackout a Soncino: cittadini per un’ora senza corrente e connessione internet


Il paese di Soncino, in provincia di Cremona, è rimasto per un'ora senza corrente elettrica a causa della neve caduta questa mattina. I 7.600 residenti sono rimasti anche senza linea telefonica fino all'arrivo dei tecnici: gli spazzaneve non hanno potuto raggiungere il centro storico prima dell'ora di pranzo. Tanti i disagi, ma per fortuna nessun incidente grave.
Continua a leggere

Il torrone di Cremona: una tradizione natalizia antica e più viva che mai


È una storia vecchia di oltre cinquecento anni quella che lega Cremona e il torrone, uno dei dolci natalizi per eccellenza. La leggenda vuole che sia stato servito per la prima volta in occasione delle nozze di Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti. La forma e il nome sarebbero un omaggio alla torre campanaria della città. E la tradizione oggi è più viva che mai, anche nell'anno del Covid.
Continua a leggere

Fiesco, il paese senza morti Covid: “Merito del voto e offerte che abbiamo fatto alla Madonna”


A Fiesco, paese in provincia di Cremona, si contano zero morti Covid. Il merito, secondo quanto raccontato dai cittadini del comune che conta poco più di mille abitanti, va al voto fatto alla Madonna lo scorso marzo. Da allora sembra infatti che nessuno abbia perso la vita: "Ho chiesto ai miei parrocchiani di rinunciare a qualcosa, di offrire un dono alla Madonna - ha precisato il parroco - insomma di fare un voto per chiedere alla Vergine Maria di stendere le sue mani sul paese". E così è stato.
Continua a leggere

Cremona, ex paziente Covid regala quattro sedie a rotelle all’ospedale che gli ha salvato la vita


Cristiano Fadini, un ex paziente Covid, ha voluto ringraziare chi lo ha assistito durante il suo ricovero in ospedale aprendo una raccolta fondi che gli ha permesso di donare all'ospedale di Cremona quattro sedie a rotelle. Cristiano ha voluto anche dedicare una canzone scritta da lui dal titolo "Angeli" per i medici e gli infermieri che ogni giorno lo hanno incoraggiato a non mollare durante la sua lotta contro il virus.
Continua a leggere

“Da eroi a sfruttati, e dobbiamo pagare le spese”: protestano gli infermieri sconfitti in tribunale


Celebrati come eroi per il loro impegno contro il Coronavirus, ma sottoposti a turni massacranti e costante pressione fisica e psicologica. È la condizione denunciata da un gruppo di infermieri del pronto soccorso dell'ospedale di Oglio Po, nel Cremonese. "L'azienda utilizza in modo improprio la pronta reperibilità per costringerli a lavorare il doppio, evitando così di fare altre assunzioni", spiega a Fanpage.it il rappresentante Stefano Lazzarini. Ma la causa davanti al giudice è stata respinta e i lavoratori rischiano di vedersi decurtare dallo stipendio le spese processuali. Contattata, l'Asst esprime rammarico per la situazione che si è creata. Il consigliere regionale Degli Angeli: "Caso grave nel pieno dell'emergenza sanitaria, la Regione dia spiegazioni".
Continua a leggere

Visoni abbattuti per il Covid a Capralba: l’uccisione di migliaia di animali ripresa con un drone


Migliaia di visoni sono stati uccisi in un allevamento di Capralba, nel Cremonese, dopo che tre esemplari sono risultati positivi al Coronavirus. Le autorità hanno disposto l'abbattimento di 28mila capi per evitare che il virus possa venire trasmesso all'uomo. In un video diffuso dall'associazione 'Essere animali' si vedono le operazioni di trasporto delle carcasse riprese con un drone.
Continua a leggere

Ritrovata Angela, la ragazza di 13 anni scomparsa da Cremona: si è messa in contatto con la madre


È stata trovata Angela, la 13enne scomparsa da una comunità di Cremona insieme a un'amica di 16 anni, di cui ancora non si hanno notizie. È stata la stessa ragazzina a contattare la madre spiegando di essere andata in treno in Toscana e poi a Verona, dove la famiglia l'ha raggiunta. È così finito l'incubo dei suoi cari.
Continua a leggere

Cremona, scomparse due ragazzine di 13 e 16 anni: sono scappate da una comunità per minori


Hanno 13 e 16 anni le due ragazze scappate da una comunità per minori di Cremona ormai da circa 48 ore. Le giovani si sarebbero calate dalla finestra con un lenzuolo durante la notte tra il 29 e il 30 novembre. Gli operatori della struttura, una volta accortisi della fuga, hanno denunciato la scomparsa. Intanto la madre della più piccola, che si chiama Angela, ha lanciato un appello sui social: "Torna a casa ti prego".
Continua a leggere

In un’azienda agricola di Cremona, per 3 visoni positivi al Covid ne verranno abbattuti 30.000


Trentamila visoni verranno abbattuti, presumibilmente nella giornata di domani, martedì 1 dicembre, a Cremona. Il motivo? Tre di loro sono risultati essere debolmente positivi al Covid-19. Così, a seguito di un'ordinanza del ministero della Salute, dovranno essere uccisi e cremati per tutelare la salute pubblica. Il visone, infatti, è in grado di trasmettere il virus all'uomo. Disperato il titolare dell'azienda agricola.
Continua a leggere

Cremona, l’infermiera della foto simbolo: “Pranzo di Natale? Preoccupatevi di non farlo in ospedale”


"Grande preoccupazione per il pranzo di Natale…Preoccupatevi di non farlo in ospedale o magari di farli mai più, i pranzi". Queste le parole di Elena Pagliarini, l'infermiera del pronto soccorso dell’ospedale di Cremona protagonista di una delle foto simbolo della lotta al Coronavirus la scorsa primavera.
Continua a leggere

A Cicognara (Cremona) la chiesa con il pos: offerte anche con la carta di credito


A Cicognara, in provincia di Cremona, si potranno fare offerte in chiesa anche con la carta di credito. Nella parrocchia di Santa Giulia è stato infatti installato un pos che consente ai fedeli di lasciare un'offerta mediante bancomat o carta di credito contactless: "Una novità in linea con le disposizioni anti-Covid che chiedono di manovrare il meno possibile le banconote", ha spiegato il parroco.
Continua a leggere

Tragedia a Cremona, anziana cade dalla finestra e muore sul colpo


Una donna di 82 anni è morta nelle prime ore della mattinata di oggi, giovedì 19 novembre, a Cremona, a seguito di una caduta dalla finestra della sua abitazione. A nulla sono serviti gli sforzi dei soccorritori di rianimarla: l'anziana era già deceduta. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia di Cremona per effettuare tutti i rilievi del caso.
Continua a leggere

Truffa alla onlus contro il Coronavirus, un arresto: “Soldi usati per realizzare fantasie sessuali”


Svolta nelle indagini su una presunta truffa ai danni della onlus "Uniti per la provincia di Cremona", nata a marzo di quest'anno per aiutare gli ospedali contro il Coronavirus. Una delle tre persone già indagate a luglio è stata arrestata con le accuse di associazione a delinquere finalizzata all'appropriazione indebita e al riciclaggio. Salgono a 11 in totale gli indagati: per gli inquirenti parte dei soldi sottratti alla onlus sarebbe servita a realizzare le "bizzarre fantasie sessuali" dell'ex segretario.
Continua a leggere