Pogačar, van Aert, van der Poel: cosa ha detto una delle Tirreno-Adriatico più belle di sempre


Tadej Pogačar ha vinto un'edizione spettacolare della Tirreno-Adriatico, imponendosi su Wout van Aert e Mikel Landa. Insieme a loro tappe e vittorie da ricordare per Mathieu van der Poel e del campione del mondo Julian Alaphilippe. Tutti insieme adesso si sposteranno in una Milano in zona rossa con destinazione Sanremo, per una Classicissima di grande qualità.
Continua a leggere

Da Pogacar a Van der Poel, parte oggi una delle Tirreno-Adriatico più belle della storia


Il ciclismo della pandemia ha dovuto dire arrivederci a tante corse e quelle che sono rimaste vedono alla partenza un numero spropositato di campioni. Oggi parte una delle Tirreno-Adriatico con maggiore qualità da decenni a questa parte, in cui per la classifica finale si sfideranno Pogačar, Bernal, Thomas, Fuglsang, Alaphilippe, Nibali, Quintana, mentre le tappe ci sono Van der Poel, Van Aert, Viviani, Ganna, Gaviria, Ewan e tanti, tanti altri.
Continua a leggere

Strade Bianche 2021, una startlist d’autore con grandi campioni e speranze italiane


Il parterre della Strade Bianche 2021 fa strabuzzare gli occhi. Tadej Pogacar, Julian Alaphilippe, Wout van Aert, Mathieu van der Poel sono solo i favoriti di giornata, ma nella gara ormai diventata un piccola classica monumento ci saranno anche gli italiani più in forma, Ballerini e Ganna, oltre a tanti altri outsider che renderanno indimenticabile questa edizione.
Continua a leggere

Ballerini vince la Omloop Het Nieuwsblad 2021: l’italiano si impone nella prima classica del Nord


Vittoria in volata di Davide Ballerini alla Omloop Het Nieuwsblad 2021, la prima classica del Nord della stagione. La corsa, disputata tra le città belghe di Gand e Ninove per oltre 200,5 chilometri, si è conclusa un po' a sorpresa con uno sprint di 50 corridori, dominato dall'italiano della Deceuninck-QuickStep, con Jake Stewart secondo e Sep Vanmarcke terzo.
Continua a leggere

Presentato il Giro d’Italia 2021: da Torino a Milano, in Campania la tappa più a sud


Presentato ufficialmente il Giro d'Italia 2021. La 104a edizione della Corsa in rosa partirà l'8 maggio da Torino e si concluderà in quel di Milano il 30 maggio. La tappa più a sud è quella che porterà i ciclisti da Foggia a Guardia Sanframondi, in Campania, con la carovana che poi inizierà la risalita senza toccare Basilicata, Calabria e Sicilia.
Continua a leggere

Ancora una volta dobbiamo ricordare Pantani senza che nessuno paghi per averlo annientato


Il 14 febbraio 2004 tutti ricordiamo dove eravamo quando ci hanno dato la notizia che Marco Pantani era morto. Era un atleta e un uomo speciale, come Diego Armando Maradona, del quale ha avuto una traiettoria molto simile. Troppo pieno di talento, è stato prima usato per far accorrere il mondo ai piedi del signor Ciclismo e poi lasciato in una stanza buia a fustigarsi per quello che non è riuscito a essere.
Continua a leggere

Il Giro d’Italia 2021 partirà da Torino l’8 maggio: prime tre tappe in Piemonte


Adesso è ufficiale: il Giro d'Italia 2021 partirà sabato 8 maggio da Torino con una cronometro individuale nelle vie della città. L'edizione 104 della Corsa Rosa resterà in Piemonte anche per nelle due successive tappe: quella per velocisti da Stupinigi a Novara di domenica 9 maggio e un'altra con un tracciato più ondulato da Biella a Canale lunedì 10 maggio. Il percorso completo del 104° Giro d'Italia verrà presentato online la prossima settimana, dopo che saranno definiti gli ultimi dettagli sul percorso e sui diritti televisivi della corsa.
Continua a leggere

Ex ciclista licenziata per delle foto su PlayBoy: Tara Gins doveva fare la d.s. in un team maschile


L'ex ciclista professionista Tara Gins è stata licenziata ancor prima di cominciare il suo incarico da direttore sportivo in una squadra maschile Under 23 di ciclismo belga a causa di alcune foto osé scattate per la rivista PlayBoy e per alcuni scatti in topless fatti per un calendario: "Mi sarebbe piaciuto esser giudicata per le mie capacità come direttore sportivo e non da alcune foto, ma il presidente mi ha risposto che non posteva permettersi di perdere gli sponsor"
Continua a leggere

La bici di Pantani nel Tour 2000 battuta all’asta a 66mila euro e donata alla famiglia


La bicicletta utilizzata nel Tour de France 2000 da Marco Pantani era il cimelio più importane dell'asta aperta nella giornata di mercoledì 9 settembre. E' stata aggiudicata per la cifra record di 66 mila euro da una cordata creata per evitare di disperdere i ricordi del Pirata. Insieme alla bici, altri oggetti legati al campione, potranno essere esposti nel museo 'Spazio Pantani'
Continua a leggere

Gruppo travolge moto della polizia, ciclista ricoverato in coma farmacologico


Il grave incidente è avvenuto in Australia, durante l'ultima tappa della National Road Series. Un gruppo di ciclisti ha travolto una moto della polizia all'uscita di una curva: Ben Carman è il corridore che ha avuto la peggio. Non ha ferite alla testa ma ha riportato le fratture di tibia, perone e rotula. Per il forte dolore è tenuto in come farmacologico.
Continua a leggere

Il mistero Ivan Basso e il marchio d’infamia che copre i ciclisti dell’era Armstrong


Ivan Basso compie 42 anni ed è stato uno dei più importanti ciclisti degli ultimi 20 anni. Ha vinto due Giri, sfiorato i Tour de France di Armstrong eppure la sua parabola resta un mistero. Come per tutti i corridori di inizio millennio, il marchio d'infamia dell'americano ha offuscato quello che di buono e pulito hanno fatto anche altri ciclisti.
Continua a leggere

Tao Geoghegan Hart vince il Giro d’Italia senza aver mai vestito la maglia rosa


Geoghegan Hart è il vincitore del Giro d'Italia 2020. Decisiva l'ultima tappa, la cronometro finale di 15,7 km da Cernusco sul Naviglio a Milano vinta da Filippo Ganna, per il campione britannico che ha avuto la meglio per pochi secondi di Hindley in quello che è un successo da record. Mai prima d'ora un corridore si era laureato campione senza indossare almeno per una tappa la maglia rosa.
Continua a leggere

Giro d’Italia 2020, Cerny vince la 19a tappa accorciata per il maltempo. Kelderman resta in rosa


Josef Cerny ha vinto la 19a tappa del Giro d'Italia trionfando in solitaria sul traguardo di Asti. Nessuno stravolgimento in classifica in una frazione che sarebbe dovuta essere inizialmente di 258 km, ma che è stata poi accorciata dopo la protesta dei corridori a causa del maltempo, tra non poche polemiche. Kelderman resta in maglia rosa.
Continua a leggere

Giro d’Italia, Stelvio amaro per Nibali: “Ricambio generazionale? Io fino alla fine ci credo”


Per Vincenzo Nibali un ritardo pesante sullo Stelvio per la 18a tappa del Giro d'Italia, dominata dalla nuova generazione under 30: "Sono stati semplicemente più veloci e forti, non c'è altra spiegazione. Lo strappo è arrivato nella prima parte di tappa e subito è stato difficile. Adesso? Io onorerò il Giro fino alla fine anche se è stata una stagione particolarmente difficile"
Continua a leggere

Giro d’Italia, Jan Tratnik vince la 16a tappa. Almeida guadagna 2” e conserva la maglia rosa


Jan Tratnik è il vincitore della sedicesima tappa del Giro d’Italia, 229 chilometri da Udine a San Daniele del Friuli. Ottima prova da parte dello sloveno che ha anticipato sul traguardo O’Connor e l'azzurro Enrico Battaglin. Joao Almeida resiste in vetta alla classifica generale mantenendo la maglia rosa guadagnando 2'' su Kelderman.
Continua a leggere