Ciclismo, è morta Roberta Agosti: la compagna di Marco Velo travolta da un camion in allenamento


Il ciclismo italiano è in lutto, per la morte di Roberta Agosti. La 51enne, compagna dell'ex campione Marco Velo ha perso la vita a causa di un'incidente durante un allenamento: secondo le prime indiscrezioni la donna sarebbe stata travolta da un camion mentre era in sella alla sua bicicletta in un tratto di strada nella campagna bresciana.
Continua a leggere

Marco Pantani, 21 anni fa la morte sportiva: “Per vincere non ho bisogno del doping, ma delle salite”


Il 5 giugno del 1999 iniziava l'incubo di Marco Pantani. Il "Pirata" fu escluso dal Giro d'Italia che si avviava a vincere per la seconda volta, dopo un controllo a sorpresa in cui fu riscontrato un valore dell'ematocrito troppo alto. Una vicenda con molti punti ancora da chiarire e che rappresentò la morte "sportiva" del campione del ciclismo italiano.
Continua a leggere

Ciclismo, stipendi più alti: il Paperon de’ Paperoni è Sagan, Aru è quinto


Il tre volte campione del Mondo, Peter Sagan domina la classifica dei ciclisti più pagati. Lo slovacco percepisce 5 milioni annui dalla Bora-Hansgrohe. E' seguitosul podio da Chris Froome (4.5 milioni) mentre sul terzo gradino c'è Egan Bernal (2.7 milioni). Il primo italiano è Fabio Aru, quinto, con uno stipendio da 2.6 milioni. Nella Top 10 anche Vincenzo Nibali, nono (2.1 milioni)
Continua a leggere

Lance Armstrong: “Il tumore m’è venuto per colpa del doping. Ne abusavo già a 21 anni”


Il nome di Lance Armstrong, ex campione di ciclismo travolto dallo scandalo doping, resterà per sempre legato alla più grande truffa sportiva della storia. I 7 Tour de France conquistati in carriera sono stati cancellati e oggi, senza rinnegare le sue scelte, ammette: "Già nella mia prima stagione da professionista assumevo il cortisone ma l'Epo era di un altro livello".
Continua a leggere

Ciclismo: viola il lockdown posta tutto sui social poi cancella


Rohan Dennis, corridore australiano del Team Ineos, squadra britannica - due volte campione mondiale su strada nel 2018 e nel 2019 - ha postato nella giornata di venerdì una foto in cui era in macchina, con una didascalia più che esplicita: "Mi sono rotto e sono uscito. Il coronavirus e la quarantena possono f...." Davanti alle violente polemiche e ai commenti di migliaia utenti, ha poi cancellato tutto.
Continua a leggere

Ciclismo in lutto: è morto Guido Messina, campione mondiale e olimpico su pista


Classe 1931, Guido Messina è stato un autentico mito nell'inseguimento su pista. In questa specialità riuscì a conquistare un oro olimpico (a squadre, nel 1952), due ori mondiali fra i dilettanti (nel 1948 e nel 1953, più due bronzi), un oro mondiale fra i professionisti (nel 1954), altri due (nel 1955 e nel 1956), più tre titoli italiani (dal 1954 al 1956).
Continua a leggere

Caso Pantani, Fabio Miradossa lancia l’accusa: “Marco è stato ucciso”


L'uomo che he ha patteggiato una condanna per spaccio nella vicenda legata all'ex campione romagnolo, è tornato a parlare della vicenda che ha sconvolto il ciclismo italiano durante un colloquio in Commissione parlamentare antimafia: "Ho conosciuto Pantani poco prima che morisse, di certo non mi è sembrato una persona che si voleva uccidere. Era perennemente alla ricerca della verità sui fatti di Madonna di Campiglio e ha sempre detto che non si era dopato".
Continua a leggere

Sport, il calendario del 2020: 10 cose da seguire, dall’Europeo alle Olimpiadi di Tokyo


Dieci eventi sportivi del 2020 più attesi tra quelli in programma nel nuovo anno. Dal primo Campionato Europeo di calcio itinerante della storia ai Mondiali di Ciclismo che si terranno in Svizzera, dai tornei continentali di nuoto e d’atletica alle nuove entusiasmanti stagioni del Mondiale di Formula 1 e di MotoGP fino alle attesissime edizioni 2020 della Coppa Davis di tennis, della Ryder Cup di golf e del Sei Nazioni di rugby, saranno dunque tantissimi gli eventi sportivi di rilievo che ci attendono in questo nuovo anno che sta per arrivare e che avrà come evento clou i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.
Continua a leggere

Cipollini: “Mi hanno operato al cuore, ma adesso sto bene, è come se avessi 25 anni”


Il pluricampione del ciclismo italiano e mondiale ha dovuto subire un intervento chirurgico di 5 ore per una ostruzione genetica di un ponte coronarico. "Il messaggio è semplice: certe cose non vanno trascurate, la prevenzione è tutto. Se con le mie parole riuscirò a far sì che una sola persona si salvi prima che sia tardi, questa testimonianza avrà un significato"
Continua a leggere

Le tappe del Giro d’Italia 2020 da Budapest a Milano

Si correrà dal 9 al 31 maggio. Sette arrivi in salita, tre cronometro. Le cose da sapere sulla 103esima edizione.

Il 103esimo Giro d’Italia di ciclismo partirà il 9 maggio 2020 da Budapest e si concluderà il 31 a Milano. Tra le 21 tappe, per un totale di 3.579,8 km e 45 mila metri di dislivello (circa 1.000 in meno del 2019), ci saranno tre tappe a cronometro (per 58,8 km complessivi, 300 metri in più della scorsa stagione), sei per velocisti, sette di media difficoltà e cinque di alta montagna, per un totale di sette arrivi in salita. La ‘Cima Coppi‘ è posta ai 2.758 metri d’altezza dello Stelvio, la ‘Montagna Pantani‘ è a Piancavallo, la ‘Tappa Bartali‘ sarà quella da Alba a Sestriere. L’ultima edizione è stata vinta da Richard Carapaz.

IL PERCORSO DEL GIRO D’ITALIA 2020

PRIMA TAPPA, sabato 9 maggio: Budapest-Budapest, 8,6 km, cronometro individuale.

SECONDA TAPPA, domenica 10 maggio: Budapest-Gyor, 195 km, pianeggiante.

TERZA TAPPA, lunedì 11 maggio: Székesfhérvàr-Nagykanizsa, 204 km, pianeggiante.

QUARTA TAPPA, martedì 12 maggio: Monreale-Agrigento, 136 km, media montagna.

QUINTA TAPPA, mercoledì 13 maggio: Enna-Etna (Piano Provenzana), 150 km, alta montagna.

SESTA TAPPA, giovedì 14 maggio: Catania-Villafranca Tirrena, 138 km, pianeggiante.

SETTIMA TAPPA, venerdì 15 maggio: Mileto-Camigliatello Silano, 223 km, media montagna.

OTTAVA TAPPA, sabato 16 maggio: Castrovillari-Brindisi 216 km, pianeggiante.

NONA TAPPA, domenica 17 maggio: Giovinazzo-Vieste, 198 km, media montagna.

DECIMA TAPPA, martedì 19 maggio: San Salvo-Tortoreto Lido, 212 km, media montagna.

UNDICESIMA TAPPA, mercoledì 20 maggio: Porto Sant’Elpidio-Rimini, 181 km, pianeggiante.

DODICESIMA TAPPA, giovedì 21 maggio: Cesenatico-Cesenatico, 205 km, media montagna.

TREDICESIMA TAPPA, venerdì 22 maggio: Cervia-Monselice, 190 km, media montagna.

QUATTORDICESIMA TAPPA, sabato 23 maggio: Conegliano-Valdobbiadene, 33.7 km, cronometro individuale.

QUINDICESIMA TAPPA, domenica 24 maggio: Base Aerea Rivolto-Piancavallo, 183 km, alta montagna.

SEDICESIMA TAPPA, martedì 26 maggio: Udine-San Daniele del Friuli, 228 km, media montagna.

DICIASSETTESIMA TAPPA, mercoledì 27 maggio: Bassano del Grappa-Madonna di Campiglio, 202 km, alta montagna.

DICIOTTESIMA TAPPA, giovedì 28 maggio: Pinzolo-Laghi di Cancano (Parco Nazionale dello Stelvio), 209 km, alta montagna.

DICIANNOVESIMA TAPPA, venerdì 29 maggio: Morbegno-Asti, 251 km, pianeggiante.

VENTESIMA TAPPA, sabato 30 maggio: Alba-Sestriere, 200 km, alta montagna.

VENTUNESIMA TAPPA, domenica 31 maggio: Cernusco sul Naviglio-Milano, 16.5 km, cronometro individuale.

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it