Trentin è argento ai Mondiali di ciclismo vinti da Pedersen

Pochi centimetri, nemmeno un secondo, è quello che passa tra un titolo mondiale e un argento bello ma amaro. L’azzurro..

Pochi centimetri, nemmeno un secondo, è quello che passa tra un titolo mondiale e un argento bello ma amaro. L’azzurro Matteo Trentin è arrivato secondo ai Mondiali di ciclismo su strada 2019, battuto nella volata finale dal danese Mads Pedersen, che vince l’oro e la maglia iridata. Bronzo allo svizzero Stefan Kung. Trentin era andato all’attacco con l’altro azzurro Gianni Moscon, giunto quarto davanti a Peter Sagan. Per la Danimarca si tratta del primo titolo mondiale nel ciclismo.

CORSA ACCORCIATA PER MALTEMPO

La corsa si è disputata sulla distanza ridotta di 261 chilometri, 24 in meno rispetto ai 285 previsti inizialmente. La decisione è stata presa dall’Uci, la Federazione internazionale di ciclismo a causa della forte pioggia che è caduta sullo Yorkshire. A essere accorciato è stato il tratto in linea tra Leeds e Harrogate, coi 9 giri finali all’interno di un circuito.

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it