Il timore di Chiellini per la sua Juventus: “Mino Raiola ci faccia il piacere”


La Juventus ha blindato la sua porta dopo il pessimo avvio di campionato e nel cuore della difesa a battagliare c'è sempre Giorgio Chiellini. L'highlander bianconero confessa tuttavia di aver vissuto momenti molto difficili recentemente: "Ho pensato al ritiro, un pensiero mi ha tenuto in piedi". Poi il messaggio a Mino Raiola: forte e chiaro.
Continua a leggere

Fernando Llorente trova squadra in Spagna ma non giocherà in Liga: l’accordo è ufficiale


Fernando Llorente non è più svincolato. L'attaccante spagnolo, dopo le esperienze dello scorso anno in Italia con la maglia di Napoli e Udinese, ha finalmente trovato squadra. Il centravanti di Pamplona è tornato a giocare in Spagna. Questa mattina ha svolto le visite mediche prima prima di trovare l'accordo ufficiale con il club.
Continua a leggere

Un gioiello di nome Jude Bellingham, il Borussia Dortmund gongola: “È eccezionale”


Jude Bellingham è uno dei protagonisti della prima parte di stagione del Borussia Dortmund e le sue prestazioni sono sotto la lente d'ingrandimento di tutti gli appassionanti di calcio europeo. Il centrocampista inglese migliora partita dopo partita e i suoi margini di crescita sembrano enormi. Marco Rose, tecnico del BVB, è entusiasta del suo gioiello: "È eccezionale"
Continua a leggere

Destro e il Genoa nel destino, quel colloquio ha cambiato tutto: “Stavo andando allo Spezia”


Mattia Destro ha iniziato di nuovo al meglio la sua stagione dopo aver messo a segno lo scorso anno ben 11 reti in 29 gare con i rossoblù. L'ex bomber del Bologna è pronto a riconfermarsi per trascinare la squadra alla salvezza rivelando però un retroscena di mercato che poteva vederlo giocare lontano da 'Marassi' quest'anno. Quel colloquio ha cambiato tutto: "Io a un passo dallo Spezia? Sì, c'era stato qualcosa...".
Continua a leggere

L’annuncio di Juric sul futuro di Belotti: “Non rinnova col Torino, a fine stagione si vedrà”


Andrea Belotti non è più la stella assoluta del Torino, è rientrato da qualche settimana, ma non ha recuperato il posto da titolare che è sempre di Sanabria. Questa situazione ha dato il là a una serie di voci di mercato, spente dal tecnico Juric: "A livello di contratto non andrà via a gennaio e non firmerà il rinnovo, poi a fine stagione vedremo. Mi auguro che faccia una grande stagione, poi ci guarderemo negli occhi e deciderà il suo futuro umano e professionale. Farà il suo anno, spero benissimo, e poi si vede".
Continua a leggere

Osimhen disse no al Tottenham, la bocciatura di Mourinho: “Se ha paura, non può giocare con noi”


Victor Osimhen e José Mourinho oggi si troveranno faccia a faccia allo stadio Olimpico in un infuocatissimo Roma-Napoli ma il centravanti nigeriano poteva diventare un calciatore dello Special One ai tempi del Tottenham. Rifiutò la corte degli Spurs per paura della concorrenza con Harry Kane e il portoghese non la prese bene: "Se ha paura, non può giocare con noi".
Continua a leggere

Duro confronto tra Friedkin e Mourinho a telefono: il mercato della Roma al centro della discussione


La sconfitta contro il Bodo/Glimt ha alzato la tensione in casa Roma e i Friedkin non hanno per niente gradito lo sfogo di José Mourinho dopo la pesante battuta d'arresto in Conference League. La proprietà giallorossa e il tecnico avrebbero avuto un duro confronto telefonico in cui avrebbero toccato il tema mercato e le carenze presenti in rosa.
Continua a leggere

Il Bologna ufficializza l’acquisto di Nicolas Viola, potrebbe esordire già contro il Milan


Il Bologna ha piazzato un colpo di mercato. Il club rossoblu ha tesserato l'ex centrocampista del Benevento Nicolas Viola, che era senza squadra. Viola è stato acquistato perché il Bologna ha perso per 4 mesi Kingsley e sarà subito a disposizione di Mihajlovic, che lo convocherà per il match con l Milan della 9a giornata.
Continua a leggere

Dani Alves si offre al Barcellona: “Se ha bisogno, deve solo chiamarmi”


Dani Alves vuole giocare di nuovo per il Barcellona. Il laterale brasiliano vuole continuare la sua carriera dopo la fine del rapporto con il San Paolo e la sua priorità è quella di tornare a vestire la maglia del club catalano: ""Se ha bisogno di me, deve solo chiamarmi". I segnali dalla società blaugrana, però, non vanno in quella direzione.
Continua a leggere

Il retroscena dopo il rinnovo di Pedri: “Senza di noi avrebbe giocato in terza serie”


Pedri è diventato il primo giocatore al mondo ad aver firmato una clausola rescissoria pari a 1 miliardo di euro. Il suo rinnovo contrattuale con il Barcellona è stato firmato fino al 30 giugno 2026. Motivo di grande orgoglio per il presidente Laporta anche se c'è chi si prende tutti i meriti: "Se non fosse stato per noi avrebbe giocato in terza serie".
Continua a leggere

Guardiola libera Sterling: “Se non è felice al City, prenda la decisione migliore”


La storia tra Raheem Sterling e il Manchester City sembra ormai ai titoli di coda. L'attaccante inglese nelle scorse ore si è lasciato andare a dichiarazioni che fanno trasparire tutto il suo malessere nello scarso impiego da parte di Guardiola e il manager dei Citizens ha risposto così: "Se non è felice al City, prenda la decisione migliore".
Continua a leggere

Vlahovic rompe con la Fiorentina, è guerra fredda: “Non parliamo più con la società”


Il rinnovo di Dusan Vlahovic con la Fiorentina è arrivato a un punto di svolta. Rocco Commisso aveva dichiarato recentemente che non era stata raggiunta l'intesa con il giocatore serbo. Oggi l'ennesimo capitolo di questa vicenda che sembra non avere altre vie di fughe se non la separazione tra le parti: "Non parleremo più con la società".
Continua a leggere

Inter e Barella, prove di rinnovo: scadenza 2026 e fascia da capitano, ma c’è da lavorare


L'attuale contratto di Nicolò Barella con l'Inter scade nel 2024, dunque non c'è fretta. Ma la volontà del club e del centrocampista è di trovare un accordo il prima possibile e le basi ci sono: proposta di diventare capitano dopo Handanovic e ingaggio top a 4.5 milioni. La concorrenza non manca e nemmeno il tempo per pensarci, ma è meglio chiudere in fretta per tornare a pensare al campo e scacciare i rumors.
Continua a leggere

Sterling spiazza il City con un annuncio a sorpresa: “Potrei giocare da qualche altra parte”


Raheem Sterling ha spiazzato il Manchester City con un annuncio a sorpresa circa il suo futuro. L'attaccante inglese, che in questo inizio di stagione sta trovando poco spazio con Guardiola, ha dichiarato di poter pensare di lasciare i Citizens a fronte di una nuova opportunità: "In questo momento sarei aperto a questa soluzione".
Continua a leggere

Cristiano Ronaldo può fare un favore al Milan: reazione a catena, Lingard a costo zero


Jesse Lingard ha rifiutato il rinnovo del contratto offertogli dal Manchester United ed è avviato ad andare a scadenza l'estate prossima: dal 1 gennaio sarà libero di accordarsi a parametro zero con un altro club. Il Milan è in prima fila, ma il 28enne inglese vuol sentirsi dire una cosa precisa per fare la sua scelta.
Continua a leggere

Pochettino difende il PSG: “Siamo quelli che hanno speso meno”. E dal Qatar arrivano 171 milioni


Mauricio Pochettino ha difeso il mercato delle meraviglie del Paris Saint-Germain: "Non stiamo facendo assolutamente niente fuori dalle regole, anzi tra le big siamo la squadra che ha speso meno acquistando giocatori a parametri zero". Intanto la Qatar Sports Investments ha effettuato un aumento di capitale di 171 milioni di euro.
Continua a leggere

Monza, Parma e ora Genoa: tutti cercano Gennaro Gattuso, ma lui aspetta la chiamata giusta


L'ultima indiscrezione vuole Gennaro Gattuso aver rifiutato la proposta del Genoa per sostituire Ballardini a rischio esonero. Prima ancora, voci su un possibile avvicendamento sulla panchina del Monza o del Parma. Intanto, a Watford si è insediato Ranieri, a Newcastle è in arrivo Rodgers. "Ringhio" resta in stand-by, studia e aspetta la chiamata vincente.
Continua a leggere

Tatarusanu o Mirante: chi è il portiere titolare del Milan con Maignan fuori per infortunio


L'infortunio al polso di Mike Maignan ha messo in difficoltà il Milan che è subito corso ai ripari acquistando lo svincolato Antonio Mirante. Ma sarà Stefano Pioli a scegliere in campionato tra l'ex Roma e Ciprian Tatarusanu, già 'secondo' di Maignan nelle gerarchie. Scelta, invece, obbligata per la Champions League.
Continua a leggere

L’asta per Haaland è iniziata: “Un club vuole un incontro con Raiola già a gennaio”


Erling Haaland è il primo obiettivo di mercato del Manchester City per completare l'attacco di Pep Guardiola. Il club campione d'Inghilterra in carica sarebbe già a lavoro con Mino Raiola e proverà a raggiungere un accordo il prossimo gennaio per concludere l'acquisto del centravanti norvegese nella sessione estiva del 2022.
Continua a leggere

Antonio Mirante è il nuovo portiere del Milan, ecco l’ufficialità: indosserà la maglia numero 83


Antonio Mirante è un nuovo calciatore del Milan. Il portiere classe 1983 ha firmato un contratto con la società rossonera fino al termine della stagione e indosserà la maglia numero 83. L'ex Roma, rimasto svincolato, era stato accostato allo Spezia nei giorni scorsi ma dopo l'infortunio di Maignan è arrivata la chiamata del club di via Aldo Rossi e l'operazione si è chiusa in poche ore.
Continua a leggere

Il ritorno di Icardi in Italia dopo due anni al PSG: “Potranno beneficiare del Decreto Crescita”


Mauro Icardi potrebbe tornare in Italia già a partire dal prossimo anno. L'attaccante argentino aveva lasciato l'Inter due anni fa per trasferirsi al PSG. In Francia però non ha avuto molta fortuna non trovando tantissimo spazio in squadra. L'arrivo di Messi gli ha poi chiuso ulteriormente le porte. "Chi lo vuole può beneficiare un grande vantaggio".
Continua a leggere

Allegri in emergenza per Juve-Roma: solo tre centrocampisti disponibili, scelte obbligate


La Juventus dovrà affrontare la Roma nel prossimo turno di campionato. I bianconeri saranno chiamati a confermarsi dopo le tre vittorie consecutive prima della pausa nazionali. Allegri però dovrà far fronte all'ennesima emergenza con una formazione che potrebbe subire qualche variazione di troppo. Solo tre centrocampisti sono attualmente a disposizione.
Continua a leggere

Kessié come Calhanoglu, iniziano le grandi manovre per l’addio al Milan: proposto all’Inter


Franck Kessié sembra sempre più lontano dal Milan. Il centrocampista ivoriano non ha ancora rinnovato il suo contratto, in scadenza a giugno 2022, e potrebbe andare via a parametro zero: sulle sue tracce ci sono tanti club europei ma nelle ultime ore si è aperta una pista che porta ad un club insospettabile e la cosa non farà piacere ai tifosi rossoneri.
Continua a leggere

Belotti svincolato dal Torino stuzzica le big: si è già scatenata un’asta per il Gallo


Andrea Belotti sembra essere molto lontano dal rinnovo contrattuale con il Torino. Le dichiarazioni di Cairo evidenziano una chiara frattura. Il club granata potrebbe perdere il giocatore a parametro zero con Inter e Zenit pronte a fiondarsi sul Gallo. Ma il Milan ha in mente una strategia per avere la meglio sulla concorrenza.
Continua a leggere

Mbappé al Newcastle, Griezmann sapeva già tutto: il video risale a tre mesi fa


Dopo il passaggio di mano del Newcastle al fondo sovrano saudita, i tifosi dei Magpies sperano che i nuovi ricchissimi proprietari possano aprire scenari mostruosamente ambiziosi, piazzando colpi di mercato altrettanto mostruosi: il nome di Kylian Mbappé è in cima alla lista ed ora spunta un video di Antoine Griezmann: "Pagato 134 milioni di euro".
Continua a leggere

Ciro Immobile e Francesco Acerbi a vita alla Lazio: rinnovi fino al 2026 e al 2025


I due prolungamenti, ufficializzati attraverso la relazione finanziaria al 30 giugno 2021, sono praticamente un accordo a vita: Francesco Acerbi ha firmato fino al 2025 quando avrà 37 anni, Ciro Immobile fino al 2026, quando ne avrà 36. Un fondamentale segno di fiducia e continuità all'attuale progetto sportivo in mano a Maurizio Sarri.
Continua a leggere