Caivano, bomba esplode davanti a negozio di abbigliamento: ritorna il racket


Un negozio di abbigliamento di Caivano (Napoli) è stato danneggiato da una bomba carta nella tarda serata di ieri, 31 maggio. L'ordigno è stato piazzato davanti all'ingresso, ha causato gravi danni anche all'interno del locale. Indagini affidate alla Polizia di Stato, tra le piste ritenute maggiormente verosimili c'è quella dell'intimidazione a scopo estorsivo.
Continua a leggere

‘A che serve questa maniglia?’: così i carabinieri scoprono il deposito di droga al Parco Verde


Un giovane di 22 anni è stato arrestato nel Parco Verde di Caivano (Napoli): addosso gli hanno trovato della droga e una maniglia che apriva il vano ascensore di una palazzina vicina, dove erano nascosti altri 600 grammi di marjuana. Il ragazzo, pregiudicato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del processo.
Continua a leggere

Fugge dai domiciliari in Molise e raggiunge Caivano, infrangendo il decreto coronavirus


Un uomo agli arresti domiciliari a Campobasso è fuggito a Caivano portando con sé anche la moglie. I carabinieri hanno arrestato lui per aver violato il regime dei domiciliari e denunciato la moglie per aver infranto il divieto di spostamento imposto dal nuovo decreto governativo per arginare l'emergenza coronavirus.
Continua a leggere

Caivano, evade dai domiciliari, ma si addormenta in un’auto rubata: arrestato


Un uomo di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri a Caivano, nella provincia di Napoli. L'uomo è evaso dagli arresti domiciliari, a cui era stato condannato per ricettazione: è stato individuato da un cittadino, mentre si giaceva addormentato nell'automobile di quest'ultimo: il 39enne deve adesso rispondere di ricettazione ed evasione.
Continua a leggere

Giugliano, scoperto panificio abusivo in casa, sequestrati 2 quintali di pane pericoloso


I carabinieri del Nas, nell'ambito di controlli mirati sulla sicurezza alimentare, hanno sequestrato più di 200 chili di pane e prodotti da forno cotti in panifici abusivi o trasportati senza indicazioni sulla provenienza. A Giugliano in Campania (Napoli) è stato scoperto un panificio abusivo in un'abitazione, attrezzato con forni a legna e impastatrice industriale.
Continua a leggere