Il carcere di Bergamo intitolato all’ex cappellano don Resmini, il prete degli ultimi morto di Covid


Il carcere di via Gleno a Bergamo sarà intitolato ufficialmente a don Fausto Resmini, l'ex cappellano del penitenziario morto a causa del Coronavirus il 22 marzo dello scorso anno. La cerimonia ufficiale per intitolare il carcere al "prete degli ultimi", amato per il suo impegno per i più bisognosi, si terrà il 19 aprile alla presenza della ministra della Giustizia, Marta Cartabia.
Continua a leggere

Bergamo, un’auto “civetta” per multare chi guida con cellulare: in un mese sanzionate 76 persone


Agenti della polizia locale in borghese e a bordo di un'auto civetta senza nessun contrassegno: è quanto succede a Bergamo dove, con questo particolare servizio avviato a fine febbraio, sono state sanzionate oltre 70 persone accusate di aver guidato con il cellulare in mano. A richiedere maggiori controlli erano stati gli stessi cittadini.
Continua a leggere

VAlbondione, travolto da una valanga mentre fa sci alpinismo: grave un ragazzo di 23 anni


Un ragazzo di 23 anni è stato soccorso dall'equipe medica dell'elisoccorso dopo esser stato travolto da una valanga nei pressi del passo della Manina, zona Valbondione in provincia di Bergamo. Stando alle prime informazioni, il giovane stava facendo sci alpinismo in compagnia di altri due amici quando la neve lo ha trascinato per centinaia di metri. Soccorso, è stato trasportato all'ospedale di Bergamo in gravi condizioni.
Continua a leggere

Soldi in cambio di timbri sul passaporto, in manette poliziotto dell’aeroporto di Orio al Serio


Un agente dell'Ufficio di Polizia di Frontiera aerea di Orio al Serio, una donna di 37 anni, cittadina albanese, titolare di un'agenzia di disbrigo pratiche amministrative di Treviglio e una collaboratrice di quest'ultima, sono stati arrestati (e altri quattro denunciati) con l'accusa - a vario titolo - di corruzione aggravata e continuata, falsità ideologica commessa da Pubblico Ufficiale, favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina, falsa attestazione a Pubblico Ufficiale su identità o qualità personali, rivelazione di segreti d’ufficio e uso di atto falso.
Continua a leggere

Nembro, la bimba ha fretta di nascere: mamma partorisce in macchina sulla strada per l’ospedale


Chiara aveva fretta di nascere. Così, i suoi genitori che si stavano recando all'ospedale di Seriate (Bergamo), hanno dovuto accostare all'altezza dell'Esselunga di Nembro dove, con l'aiuto di due ostetriche, la loro piccola terzogenita è venuta al mondo. Questa la bella storia che ha riguardato marito e moglie della Bergamasca nella giornata di oggi, sabato 20 marzo.
Continua a leggere

Bergamo, familiari vittime esclusi da commemorazione: “Basta passerelle, vogliamo giustizia”


I parenti delle vittime Covid hanno dovuto attendere fuori dal cimitero monumentale dove si è tenuta la cerimonia di commemorazione per la prima Giornata nazionale in ricordo della vittime del Coronavirus con il premier Mario Draghi: "Basta passerelle, vogliamo giustizia", hanno tenuto a precisare i parenti. E poi hanno aggiunto: "Dopo un anno non sappiamo ancora la verità".
Continua a leggere

Bosco della memoria per le vittime Covid, Gori: “Simbolo di speranza, da Bergamo inizi la rinascita”


"Non c’è bergamasco che non abbia dovuto dire addio a qualcuno cui voleva bene". È una parte del discorso pronunciato dal sindaco di Bergamo Giorgio Gori in occasione dell'inaugurazione del Bosco della memoria per le vittime del Covid-19, avvenuta alla presenza del presidente del Consiglio Mario Draghi. "Il 18 marzo è il giorno dei camion di Bergamo, di quello straziante corteo di mezzi militari che trasportavano in altre città le salme dei nostri concittadini, troppe perché fossimo in grado di accompagnarle tutte alla cremazione. Ma Bergamo vuole essere anche la città simbolo della rinascita". Ecco il testo integrale del discorso di Gori.
Continua a leggere

Giuliana seduta con la testa bassa nella sua trattoria di Bergamo come la ristoratrice di Ostia


Giuliana D'Ambrosio, una ristoratrice bergamasca, ha postato una foto in cui la ritrae seduta nella sua cucina con la testa abbassata in segno di solidarietà verso Camilla, la giovane imprenditrice di 22 anni di Ostia protagonista di una foto simile diventata il simbolo di un settore in ginocchio dopo l'entrate in vigore della zona rossa. "Chi mi conosce mi ha sempre vista allegra e piena di vitalità, ma questa situazione dopo un anno inizia a preoccupare anche me, che dietro al mio sorriso nascondo non nego un po' di timore e di pensieri", ha scritto Giuliana in un post Facebook.
Continua a leggere

Pedrengo, abbandona pannelli, macerie e altri rifiuti edili in un tunnel: individuato e multato


Un uomo è stato multato per aver abbandonato rifiuti edili, ma non pericolosi, all'interno della galleria Montenegrone a Pedrengo, in provincia di Bergamo. Il responsabile è stato individuato grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza poste nel tunnel e adesso dovrà pagare una sanzione di 600 euro.
Continua a leggere

Asilo aperto nonostante la zona rossa e maestre senza mascherine: scattano le multe


I carabinieri di Verdello, in provincia di Bergamo, hanno multato la preside di un asilo privato rimasto aperto nonostante i divieti da zona rossa. I militari, insospettiti dal via vai di macchine davanti alla scuola, una volta all'interno, hanno trovato 25 bambini, di età tra 0 e i 6 anni, regolarmente in classe e con le loro insegnanti senza mascherine. Sono state subito chiamate la famiglie e per la preside e maestre sono scattate le sanzioni.
Continua a leggere

Esplosione a Torre de’ Roveri: casa distrutta, in salvo proprietario e il suo cane


Una palazzina di due piani è rimasta sventrata da una violenta esplosione causata da una fuga di gas. L'episodio questa mattina a Torre de' Roveri, in provincia di Bergamo. Fortunatamente il proprietario di casa è riuscito a mettersi in salvo e ha riportato solo lievi ferite. Illeso anche il suo cane. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco.
Continua a leggere

Un concerto del maestro Muti per Bergamo: “Un dono per la città che tanto ha sofferto”


"È un dono a Bergamo che tanto ha sofferto in questo periodo di tragica pandemia". Così il maestro Riccardo Muti ha presentato il concerto in cui dirigerà l'orchestra giovanile Luigi Cherubini, che sarà registrato a porta chiuse il 10 marzo al Teatro Donizetti di Bergamo. Un evento dedicato alla città simbolo della sofferenza provocata dal Covid-19.
Continua a leggere

La montagna si muove, rischio frana e tsunami sul lago d’Iseo: “Possibile un’onda anomala”


Rischio tsunami sul lago d'Iseo. Una frana si sta muovendo con costanza lungo la montagna sopra Tavernola Bergamasca e, dovesse accelerare, potrebbe finire in parte nell'acqua, provocando un'onda anomala. Fanpage.it ha raggiunto il professore Nicola Casagli per capire quanto sia alto il rischio per i cittadini che vivono in prossimità del monte.
Continua a leggere

Primo giorno di vaccinazioni anti Covid alla Fiera di Bergamo: vaccinata anche una suora di 104 anni


Sono iniziate le vaccinazioni anti Covid alla Fiera di Bergamo. Oggi sono state somministrate le dosi a 359 over 80, tra i quali anche una suora di 104 anni. In totale in una settimana saranno vaccinate 4.767 persone: "Oggi, con le vaccinazioni, la Fiera torna ad essere un luogo cruciale della lotta al Covid e la sede di una nuova speranza per molti nostri concittadini, a partire dai più anziani”, ha detto Maria Beatrice Stasi, direttore generale dell'Asst Papa Giovanni XXIII.
Continua a leggere

Camerata Cornello, perde il controllo dell’auto e finisce nel fiume Brembo: morto un uomo di 55 anni


Un uomo di 55 anni è stato trovato morto nella mattinata di oggi, domenica 28 febbraio, a Camerata Cornello, in provincia di Bergamo, dopo essere uscito di strada con la sua auto, finita nel fiume Brembo. A nulla sono serviti gli sforzi dei soccorritori per salvargli la vita. A notare l'auto sulla sponda del corso d'acqua, un passante.
Continua a leggere

Escursionista trovato morto sulla Presolana: i famigliari avevano dato l’allarme ieri sera


Un uomo di 67 anni è morto a seguito di un tragico incidente in montagna sulla Presolana, in provincia di Bergamo. L'uomo, originario di Vertova, si era recato sul massiccio per un'escursione: ieri sera non vedendolo rientrare i famigliari hanno lanciato l'allarme. Il corpo senza vita del 67enne è stato recuperato questa mattina dal soccorso alpino.
Continua a leggere

La procuratrice di Bergamo dice che la Lombardia non chiese mai la zona rossa per Alzano Lombardo


Agli atti dell'inchiesta sulla mancata zona rossa in Val Seriana nel marzo 2020 "non risulta nessuna richiesta formale scritta da parte del Pirellone a Palazzo Chigi". Lo ha detto in un'intervista il procuratore aggiunto di Bergamo, Maria Cristina Rota, spiegando che si è trattato di una decisione politica: "La Regione Lombardia avrebbe potuto istituire la zona rossa ad Alzano e Nembro un anno fa, così come la Prefettura o anche i sindaci dei Comuni colpiti".
Continua a leggere

Volantini no vax con falso logo di Aifa e Ministero: la denuncia del sindaco di Bergamo Gori


Volantini no vax con il logo delle case farmaceutiche, di Aifa e del Ministero della Salute sono comparsi a Bergamo. Lo ha denunciato il sindaco Giorgio Gori: "Sono falsi e contengono false e pericolose argomentazioni no vax. Se li trovate o se vi vengono dati, stracciateli - ha scritto il primo cittadino - Io nel frattempo ho informato la Questura".
Continua a leggere

La Fiera di Bergamo da ospedale d’emergenza a centro per vaccini: al via le iniezioni agli over 80


Da ospedale d'emergenza durante le prime ondate Covid-19, ora la Fiera di Bergamo diventa centro vaccinale. Da lunedì 1 marzo saranno vaccinati gli ultraottantenni. Nella prima settimana al ritmo di 360 al giorno. "La programmazione a seguire dipenderà dalla disponibilità dei vaccini", spiega l'Asst Papa Giovanni XIII.
Continua a leggere

Giorgio Gori: “Assembramenti da irresponsabili, non c’è Real Madrid che tenga”


Ieri sera fuori dallo stadio di Bergamo per la partita di Atalanta e Real Madrid, valida per gli ottavi di finale di Champions League, si sono radunati un centinaio di tifosi senza mascherina e senza mantenere il distanziamento sociale. "Io capisco il tifo, ma assembrarsi a migliaia è da semplicemente da irresponsabili. Non c'è Real Madrid che tenga", ha commentato oggi a Fanpage.it il sindaco di Bergamo Giorgio Gori.
Continua a leggere

Atalanta-Real Madrid, l’Ats di Bergamo ai tifosi: “Guardatela a casa, non andate fuori dallo stadio”


"Sosteniamoli col calore che loro meritano e noi sappiamo regalare, ma con la prudenza che il momento storico ci richiede evitando assolutamente la presenza fisica allo stadio e nelle sue vicinanze". Così il direttore generale dell'Ats di Bergamo Massimo Giupponi in una lettera aperta indirizzata ai tifosi dell'Atalanta, che stasera sfiderà in casa il Real Madrid negli ottavi di andata della Champions League.
Continua a leggere

Telecamera nascosta nel bagno delle maestre: nei guai il sindaco di Albano Sant’Alessandro


Il sindaco di Albano Sant’Alessandro (Bergamo) è indagato per interferenze illecite nella vita privata per aver nascosto una microcamera nel bagno delle maestre della scuola in cui lui stesso insegna. Il primo cittadino ha ammesso tutto, spiegando che si trattava di un gioco erotico concordato con una collega sposata.
Continua a leggere

Covid, il sindaco di Predore: “Accettiamo zona arancione, se serve a contenere variante inglese”


"Accettiamo la zona arancione rinforzata, se serve a contenere la variante inglese": a dirlo ai microfoni di Fanpage.it è il sindaco di Predore, Paolo Bertazzoli. Il comune della Bergamasca, insieme ad altri sette comuni, alla provincia di Brescia e a un comune in provincia di Cremona, è stato inserito in un'area più critica a causa dell'aumento dei contagi a Brescia e del dilagare della variante.
Continua a leggere

Bergamo, un anno fa l’inizio dell’incubo Covid: in ospedale suona il brano di Facchinetti e D’Orazio


Un anno fa, il 22 febbraio del 2020, la prima convocazione dell'Unità di crisi dell'ospedale Papa Giovanni XXIII faceva sprofondare nell'incubo Coronavirus anche Bergamo, che sarebbe poi risultata una delle province più colpite. A un anno di distanza, mentre medici e infermieri sono ancora impegnati nella lotta al virus, Roby Facchinetti si è recato all'ospedale per leggere un messaggio e diffondere la canzone "Rinascerò, rinascerai", scritta assieme al compianto Stefano D'Orazio. Medici e infermieri hanno sfoggiato un adesivo con la scritta: "C'eravamo, ci siamo, ci saremo".
Continua a leggere