Dalla Francia: così Messi e la sua famiglia stanno preparando il passaggio al PSG


"Lionel Messi e la sua famiglia stanno apprendendo la lingua francese": lo ha rivelato il giornalista di Canal + Geoffroy Garétier. Dalla Francia sperano di vederlo al Paris Saint-Germain a partire dal 30 giugno, la data su cui conclude il suo attuale contratto con il Barcellona. Leonardo aveva confermato l'interesse per il fuoriclasse argentino da parte del PSG e di questo possibile trasferimento ha parlato anche Leonardo Paredes.
Continua a leggere

Il disastroso bilancio del Barcellona: un miliardo di debiti, conti in sospeso con 19 squadre


Il Barcellona ha accumulato debiti per oltre 1 miliardo di euro (1.173 milioni di euro). Solo per quanto riguarda alcuni trasferimenti di calciatori, il club catalano, deve a ben 19 squadre la cifra complessiva di 196 milioni di euro. In realtà, le società in questione, hanno ceduto il credito a banche o società di factoring, a cui a questo punto i bluagrana dovranno saldare le somme in sospeso.
Continua a leggere

La fine della storia tra Ibrahimovic e l’Inter, dai gestacci allo strano ritiro in California


La storia dell'addio di Zlatan Ibrahimovic all'Inter è durata diversi mesi, gli ultimi dell'avventura dello svedese. Dal gestaccio verso la Curva Nord dopo il gol alla Lazio ai mal di pancia sussurrati durante le interviste, fino alla richiesta al presidente Moratti: "Se dovesse farsi vivo il Barcellona, vorrei lei ci parlasse". Nel ritiro di Pasadena, in California, gli ultimi giorni da separato in casa e l'indimenticabile scambio nello spogliatoio con José Mourinho.
Continua a leggere

Messi espulso con il VAR in Supercoppa, l’Athletic batte il Barcellona


Serata nera per Lionel Messi che all'ultimo minuto dei tempi supplementari della finale di Supercoppa di Spagna persa 3-2 contro l'Athletic Bilbao subisce la sua prima espulsione in carriera con la maglia del Barcellona. Il 10 argentino ha ricevuto il rosso diretto per una manata rifilata ad un avversario a palla lontana non sfuggita al VAR che ha richiamato al monitor l'arbitro.
Continua a leggere

Rashford in testa alla classifica Cies dei 100 calciatori più preziosi in Europa


Marcus Rashford è in testa alla classifica, pubblicata dal Cies, dei 100 giocatori più preziosi nei 5 maggiori campionanti in Europa. Sul podio anche Haaland e Alexander-Arnold. Dalla nostra Serie A invece, Hakimi è il primo giocatore con il valore economico più alto. In totale sono 15 i giocatori appartenenti al nostro campionato. Messi è al 97esimo posto mentre Cristiano Ronaldo è fuori dalle prime 100 posizioni.
Continua a leggere

Messi e la casa da 8 milioni a Miami: lusso smodato e un ascensore per l’auto


Il futuro di Lionel Messi è negli Stati Uniti? Secondo i rumors che provengono dalla Spagna la Pulce avrebbe già fatto la sua prima mossa verso Miami con l'acquisto di un appartamento di lusso dal valore di 7 milioni di euro nell'elegante Porsche Design Tower. Ad attenderlo ci sarebbe l'Inter Miami di Beckham, che guarda con interesse alle vicende del 10 argentino.
Continua a leggere

Luis Suarez al top: da solo segna quasi quanto tutto l’attacco del Barcellona


Una rete di Luis Suarez ha permesso all'Atletico Madrid di battere il Getafe e portarsi in vetta da solo alla Liga, in virtù del pareggio del Real Madrid in casa dell'Elche. Il gol di testa del Pistolero, l'ottavo in 11 partite di campionato, ha permesso a Diego Pablo Simeone di festeggiare nel miglior modo possibile le sue 500 panchine con i colchoneros. Il numero 9 roijblanco ha fatto solo 3 gol in meno degli attaccanti del Barcellona.
Continua a leggere

Il Barcellona chiude il 2020 con un altro flop: la reazione di Messi dice tutto


Il Barcellona senza Lionel Messi pareggia 1-1 in casa con l'Eibar nel match della 16a giornata della Liga. La sconsolata reazione della Pulce che ha assistito alla gara dalla tribuna del Camp Nou è la fotografia perfetta del momento buio attraversato dai catalani sesti in classifica. Sui social i tifosi blaugrana contestano Griezmann e Koeman.
Continua a leggere

Messi meglio di Pelé? Il Santos non ci sta: “Il Re ha segnato 1091 gol”


Il club brasiliano, dopo la rete numero 644 di Leo Messi, ha spiegato in una nota ufficiale perché l'argentino non può dire di aver battuto il di reti della 'Perla Nera': "Pelé ha segnato 1091 goal per il Santos. Secondo i resoconti della stampa specializzata, il Re del calcio ha segnato 643 nelle competizioni ufficiali e 448 reti nelle partite amichevoli, che sono state ostracizzate, come se avessero meno valore delle altre".
Continua a leggere

Le ammissioni di Suarez: dal precontratto con la Juventus alla telefonata con Paratici


Luis Suarez ha affermato che aveva un preliminare di contratto con la Juventus a fine agosto ma a metà settembre Fabio Paratici, Chief Football Officer del club bianconero, chiamò lui e il suo entourage per comunicare che il suo trasferimento a Torino era saltato. Venerdì, in videoconferenza dalla Spagna con la presenza di un traduttore, il Pistolero ha risposto alle domande dal Procuratore capo di Perugia, Raffaele Cantone; e dei sostituti procuratori, Paolo Abbritti e Gianpaolo Mocetti.
Continua a leggere

Tensione nello spogliatoio del Barcellona dopo la sconfitta contro la Juventus


Il Barcellona è ufficialmente te in crisi. La sconfitta contro la Juventus ha aperto ulteriormente quelle crepe che in casa blaugrana si erano create ad inizio stagione dopo l'insediamento di Koeman. Il modulo 4-2-3-1 non convince i giocatori che chiedono un ritorno al 4-3-3. La mancanza di una punta come Suarez poi, pesa tanto in zona gol.
Continua a leggere

Koeman attacca l’arbitro Stieler al 90′ di Barcellona-Juventus: “Hai buoni amici in Italia”


Ronald Koeam ha attaccato l'arbitro Stieler al triplice fischio di Barcellona-Juventus e ha affermato: "Hai buoni amici in Italia". Le telecamere Movistar + hanno immortalato il momento in cui il tecnico olandese si è avvicinato al direttore di gara dopo il fischio finale e i media spagnoli non escludono che l'UEFA possa indagare sulle dichiarazioni dell'allenatore del Barça.
Continua a leggere

L’insolenza di Portanova e Dybala nella lite in panchina con Koeman in Barcellona-Juve


Un video condiviso sui social network ha mostrato il botta e risposta tra Portanova, Dybala e Koeman durante Barcellona-Juventus. All'atteggiamento sopra le righe dei bianconeri ha risposto nel dopo gara il tecnico dei catalani: "Hanno dimostrato di non avere fair-play e questo non fa parte del mio modo di essere".
Continua a leggere

Cristiano Ronaldo: “Fare gol contro Messi è sempre speciale”


Al termine della partita vinta al 'Camp Nou', Cristiano Ronaldo ha commentato la brillante serata della Juventus: "Siamo venuti qui con un'idea di gioco ben precisa e abbiamo fatto bene. Messi? Ovvio poi che la gente parli della nostra rivalità quando ci affrontiamo, ma per me è soltanto un grande privilegio giocare contro di lui".
Continua a leggere

Il disastroso 2020 del Barcellona: un fallimento dopo l’altro


La sconfitta per 3-0 in casa contro la Juventus è solo l'ennesimo atto di una stagione durissima per il Barcellona. Non sono bastati i cambi di allenatore (da Valverde a Koeman) per invertire la rotta dopo ko umilianti come contro Liverpool e più ancora il Bayern Monaco. In campionato i catalani sono staccati dalla vetta e fuori perfino dalla zona Europa League. Si è persa anche la faccia. Quella di Messi è la fotografia di ciò che era ed è oggi una squadra che non fa più paura a nessuno.
Continua a leggere

La vendetta della Juventus sul Barcellona: il tweet su Cristiano Ronaldo e Messi


La Juventus ha pubblicato sui social un tweet di risposta a quello provocatorio che il Barcellona nel match d'andata aveva rivolto ai bianconeri: "Abbiamo mantenuto la parola data: l'abbiamo portato!" ha scritto il club bianconero sul proprio account con una foto di Cristiano Ronaldo che esulta dopo uno dei due gol rifilati ai catalani.
Continua a leggere

La Juventus domina a Barcellona e passa prima nel girone: Cristiano Ronaldo batte Messi


La Juventus compie l'impresa e batte 3-0 il Barcellona al 'Camp Nou'. I bianconeri accedono agli ottavi di finale di Champions League da primi in classifica e affronteranno le seconde degli altri gironi. La squadra di Pirlo ha letteralmente dominato in terra catalana grazie alla doppietta di Cristiano Ronaldo su rigore e al gol di McKennie. Nel mezzo anche un gol annullato a Bonucci nella ripresa.
Continua a leggere

Barcellona-Juventus di Champions League in diretta: orario e dove vederla in TV e streaming


La cronaca in diretta di Barcellona-Juventus, la sesta gara del gruppo G della Champions League 2020/201 della squadra di Andrea Pirlo. Tornano a sfidarsi dopo oltre due anni Cristiano Ronaldo e Leo Messi, i due migliori giocatori del mondo. La partita, in programma alle ore 21 allo stadio Camp Nou di Barcellona e verrà trasmessa in diretta TV sia da Canale 5 che da Sky.
Continua a leggere

Champions League, le probabili formazioni di Barcellona-Juventus


Barcellona e Juventus si giocano la vetta del gruppo G di Champions League. Per la sfida del 'Camp Nou', Koeman ha diversi indisponibili e qualche dubbio di formazione. Pirlo è invece convinto a schierare di nuovo il 4-4-2 e ad affidare le chiavi dell'attacco a Morata e Cristiano Ronaldo: per la prima volta davanti a Messi, da quando ha deciso di trasferirsi in Italia. Per passare come prima nel girone, la formazione bianconera deve vincere con 3 o più gol di scarto, oppure con 2 reti ma partendo dal risultato di 3-1.
Continua a leggere