Covid Lombardia, il bollettino di oggi 15 gennaio: 2.205 contagi e 68 morti, calano i ricoveri


In Lombardia sono stati segnalati 2.205 nuovi casi di Coronavirus e 68 morti, per un totale di 26.094 decessi ufficiali. Continua a crescere il numero dei guariti/dimessi, ora arrivato a 427.181. Diminuiscono di 13 unità i ricoveri in ospedale, così come cala leggermente il numero di persone ricoverate in terapia intensiva: meno 2. Ecco il bollettino con i dati di oggi venerdì 15 gennaio sui contagi Covid forniti dalla Regione Lombardia.
Continua a leggere

I “baffi” alla scogliera del Lungomare possono restare, ma sotto il mare: l’ok dopo 8 anni


I “baffi” alla scogliera della Rotonda Diaz costruiti dopo la Coppa America possono restare, ma "soffolti", cioè sotto il mare a pelo d’acqua. A 8 anni dalle World Series di Napoli 2012 arriva l’ok del Provveditorato alle Opere Pubbliche per la Campania, Molise, Puglia e Basilicata. Con decreto dell’11 novembre 2020, il Provveditore Giuseppe D’Addato, ha accertato “la conformità urbanistica” del progetto.
Continua a leggere

In Italia sono state vaccinate 1 milione di persone contro il Coronavirus


In Italia sono state vaccinate oltre un milione di persone contro il Coronavirus. È quanto è riportato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: secondo i dati ufficiali, dal 27 dicembre ad oggi, sono state somministrate un milione di dosi tra personale sanitario e ospiti e dipendenti di Rsa, primo passo della campagna di vaccinazione, che entrerà nel vivo a partire dal mese di febbraio.
Continua a leggere

Milano, muore di Covid in ospedale e viene derubato: “Sparita la fede dopo 58 anni di matrimonio”


La famiglia di un uomo morto di Covid al Policlinico di Milano ha denunciato che, dopo il decesso, i suoi effetti personali sono spariti. Tra i beni scomparsi anche una collanina d'oro, un orologio e la fede simbolo di 58 anni di matrimonio. "Il valore economico non ci interessa, ma è un insulto", ha denunciato il figlio al Corriere della Sera.
Continua a leggere

Niente ristori Covid a Napoli agli scuolabus, esclusi dal Decreto: non hanno il contratto col Comune


Niente ristori Covid a Napoli per gli scuolabus che non hanno potuto lavorare in questi mesi a causa della sospensione delle lezioni in presenza. Il motivo? Non hanno un contratto col Comune, senza il quale sono esclusi dal Decreto del Ministero dei Trasporti del 4 dicembre scorso. Doccia gelata per i 150 autisti di scuolabus partenopei, colpiti duramente dalla crisi.
Continua a leggere

Bergamo: tre fratelli under 30 guidano l’azienda in memoria del padre morto per Covid


A Villongo, in provincia di Bergamo, tre fratelli under 30 hanno preso in mano le redini dell'azienda di famiglia. L'obiettivo è quello di portare avanti la visione e il sogno del papà, morto ad aprile a causa del Coronavirus. La notizia ha entusiasmato anche il governatore Attilio Fontana che in una videochiamata si è complimentato con i ragazzi per il loro progetto.
Continua a leggere

“Vietato l’ingresso ai vaccinati di recente”: negozio rimuove il cartello no-vax dopo le polemiche


È stato rimosso il cartello "no-vax" che era apparso nei giorni scorsi all'entrata di un negozio di elettronica di Milano. "Vietato l’ingresso alle persone vaccinate di recente" recitava la scritta che, pubblicata su Facebook, ha scatenato molte critiche ma anche commenti di solidarietà da parte di coloro che sono scettici nei confronti del vaccino contro il Covid-19. La catena di elettronica a cui apparteneva il negozio incriminato prende le distanze e precisa a Fanpage.it: "Da tempo non è più un nostro affiliato ed eravamo in causa affinché togliesse l'insegna".
Continua a leggere

Perché Pfizer ritarderà le consegne del vaccino verso l’Europa (e perché non bisogna preoccuparsi)


Il laboratorio americano della Pfizer avverte che dalla prossima settimana ci sarà un calo nelle consegne di vaccini anti-Covid in Europa, in attesa di migliorare le proprie capacità di produzione. Non è chiaro quanto tempo ci vorrà prima che Pfizer torni alla massima capacità di produzione, che sarà aumentata da 1,3 a 2 miliardi di dosi all'anno.
Continua a leggere

Caso Cucchi, pg chiede di aumentare a 13 anni la pena per i carabinieri condannati in primo grado


Aumentare la pena a 13 anni, escludendo le attenuanti generiche dall'accusa di omicidio preterintenzionale per i carabinieri Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro. È questa la richiesta del procuratore generale di Roma, Roberto Cavallone, nel processo d'appello per la morte di Stefano Cucchi. "In questa storia abbiamo perso tutti", ha tuonato durante la sua requisitoria il pg.
Continua a leggere

Zona rossa, il nuovo assessore leghista Guidesi: “Un attentato al sistema produttivo lombardo”


Il neo assessore lombardo alle Attività produttive, il leghista Guido Guidesi, parla di "decisione assurda da parte del Governo" commentando l'ingresso della Lombardia in zona rossa a partire da domenica 17 gennaio. Una decisione che ha fatto infuriare anche il governatore Attilio Fontana, che ha detto di ritenerla una "punizione" immeritata.
Continua a leggere

Pessano con Bornago, aperitivo clandestino in un bar: 13 clienti multati, locale chiuso per 5 giorni


I carabinieri hanno sorpreso 13 clienti a fare un aperitivo in una sala sul retro di un bar di Pessano con Bornago (Milano) senza rispettare le norme anti contagio. Così i militari hanno provveduto a sospendere temporaneamente il servizio per 5 giorni e a sanzionare il titolare, un ragazzo di 24 anni di origini cinesi, per aver violato il divieto di assembramento. Le multe sono scattate anche per i 13 clienti, 4 dei quali arrivati da fuori comune.
Continua a leggere

Fatto a pezzi e dato in pasto ai maiali, per i giudici è delitto d’impeto: sconto di pena al killer


Maurizio Giuseppe Nicosia, condannato in precedenza all'ergastolo per l'assassinio di Giuseppe Bruno, potrebbe lasciare il carcere tra pochi anni. Con una sentenza che ha ribaltato i precedenti verdetti, la Cassazione infatti ha accolto il ricorso della difesa dell'imputato e gli ha riconosciuto l'attenuante del delitto d'impeto, mentre in primo e secondo grado all'imputato era stata contestata l'aggravante dei futili e abietti motivi.
Continua a leggere

La sfida di De Luca: “Vaccini, la Campania sarà la prima regione d’Europa ad uscire dal Covid”


Il presidente della Regione Campania lancia l'obiettivo vaccino Covid: "Se avremo la disponibilità di 8,2 milioni di vaccini ci proporremo di essere la prima regione di Italia e di Europa ad uscire dalla pandemia, se mi seguirete e ci seguirete e ci aiuterete con comportamenti responsabili, non sarà un obiettivo folle". "Dovremo utilizzare chiese e teatri e spazi dei Comuni. Se avremo garanzie in tal senso faremo un lavoro gigantesco e coinvolgeremo tutti i campani".
Continua a leggere

Il Ministero sulla maestra no mask: “Sospesa dalla scuola per aver mentito sul titolo di studio”


È stata sospesa dalla scuola e non licenziata dal Ministero dell'Istruzione Sabrina Pattarello, la maestra di Treviso che era stata oggetto di un provvedimento disciplinare dopo che i genitori dei suoi alunni avevano protestato contro la sua condotta, refrattaria all'uso della mascherina e convinta che il Covid non esistesse. Fonti del Dicastero hanno chiarito a Fanpage.it: "Non è una assunta. In più aveva dichiarato il falso sul suo titolo di studio".
Continua a leggere

Lombardia zona rossa da domenica 17 gennaio: ecco come cambiano le regole con il nuovo Dpcm


Cambia ancora il colore della Lombardia, diventata zona rossa con l'ultimo monitoraggio del ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanità. Da domenica 17 gennaio cambiano di conseguenza anche le regole per i cittadini, codificate dall'ultimo Dpcm. Chiudono i negozi che vendono beni non essenziali, restano chiuse le scuole superiori. Per i bar divieto di asporto dalle 18. Ecco tutte le nuove regole.
Continua a leggere

Covid, in Campania arriva il vaccino Moderna il 25 gennaio: non richiede i super-frigoriferi


In Campania arrivano il 25 gennaio i primi 6mila vaccini Moderna contro il Coronavirus. Il vantaggio rispetto al vaccino di tipo Pfizer è che il Moderna non richiede i super-frigoriferi con temperature sotto gli 80 gradi centigradi, ma può essere conservato anche a -25 gradi e se la confezione è integra tra i 2 e gli 8 gradi per un mese. Come il Pfizer, anche il vaccino Moderna richiede il richiamo, ma dopo 28 giorni, anziché 21. E garantisce la piena immunità al Covid19 dopo 2 settimane anziché 1 settimana.
Continua a leggere

Covid, quali sono le nove regioni italiane con un indice Rt superiore a 1


Nove regioni italiane hanno un indice Rt, cioè un'indice di trasmissione del contagio, superiore alla soglia di guardia di 1, compatibili con uno scenario tipo 2. Altre 10 hanno un Rt compatibile con uno scenario di tipo uno ma sono tutte, tranne una, con un Rt medio sopra uno o appena sotto: è quanto emerge dal monitoraggio Iss-Ministero della Salute di questa settimana, che determinerà il cambio di colore di alcune Regioni: ecco i valori nel dettaglio.
Continua a leggere

Troppi contagi Covid a Presenzano (Caserta): scatta il lockdown


A partire da oggi, come stabilito dal sindaco Andrea Maccarelli, Presenzano, piccolo centro del Casertano, è in lockdown. Sul territorio, infatti, si sono registrati numerosi contagi da Coronavirus: sono 32 gli attualmente positivi su circa duemila abitanti. Vietato dunque entrare e uscire dal Comune se non per comprovate esigenze; anche gli spostamenti interni devono essere motivati.
Continua a leggere

Lombardia zona rossa, il sindaco Gori chiede la deroga per Bergamo


Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e il presidente della provincia Gianfranco Gafforelli chiedono una deroga contro la zona rossa per il loro territorio, al centro della pandemia durante la prima ondata: "Crediamo si possano comprendere le difficoltà cui il protrarsi delle limitazioni sottopone i cittadini dei nostri territori". Ad oggi infatti i dati qui non preoccupano, contano 61 positivi ogni 100mila abitanti, ben sotto alla soglia limite.
Continua a leggere

Covid, a Napoli raddoppiati i morti dopo le feste natalizie. A Fuorigrotta e Pianura più contagi


Report del Comune di Napoli sul Covid19: aumentati del 18% i contagi da Covid 19 nelle ultime due settimane a Napoli città, ovvero dopo le festività natalizie. Tasso di mortalità raddoppiato rispetto a quello della Campania. “Il tutto - scrive il Comune - probabilmente legato alle festività natalizie”. I quartieri più colpiti sono Pianura, Soccavo, Bagnoli e Fuorigrotta. La mappa dei contagi per quartiere.
Continua a leggere

Arriva il gelo, municipi e associazioni si mobilitano: “Raggi apra le stazioni da questa notte”


Una petizione dell'associazione Nonna Roma alla sindaca Virginia Raggi per tenere aperte a partire da questa notte le stazioni per il ricovero di chi vive in strada, mentre va avanti la mobilitazione straordinaria di alcuni municipi e delle associazioni di volontariato. Domani manifestazione a metro Conca d'Oro: "Non chiudete i cancelli della stazione a chi non ha un tetto".
Continua a leggere