“I giganti della tecnologia prosperano durante la crisi, devono pagare più tasse”: l’affondo dell’UE


Il commissario europeo agli affari economici Paolo Gentiloni è tornato su una questione cara ai Paesi dell'Unione: la tassazione dei colossi tecnologici nei confini europei. Il contesto è quello di una crisi che ha messo in ginocchio imprese grandi e piccole, lasciando in piedi le aziende che hanno fornito servizi essenziali durante i periodi di lockdown e distanziamento.
Continua a leggere