De Luca molla la Ferrazzano e lei sonda la Lega

di Andrea Pellegrino

Idillio politico finito tra Anna Ferrazzano e Vincenzo De Luca. La rottura sarebbe ad un passo, al punto che la Ferrazzano starebbe già trovando una nuova casa politica. Si dice che l’ex consigliere comunale Pdl, poi diventata deluchiana di ferro, abbia sondato già il terreno in casa Lega. Negli ambienti salernitani – tra l’altro sempre più orfani di una organizzazione strutturata – il nome dell’ex pupilla azzurra salernitana circola insistentemente. Si attenderebbe solo il via libera da Napoli, anche se nel frattempo non mancherebbero altri contatti con altri partiti, sempre di centrodestra. D’altronde a breve l’incarico all’aeroporto “Costa d’Amalfi” terminerà e per Ferrazzano, nella fusione con Gesac, non ci sarà spazio. Già da qualche mese l’ex candidata sindaco – che sfidò proprio Vincenzo De Luca – non gode più dell’interesse politico dei deluchiani, proiettati, anche in vista delle prossime Regionali, verso altri esponenti più di peso in termini elettorali. La nomina della Ferrazzano è stata sempre malvista anche a Palazzo di Città, da alcuni (tanti) consiglieri comunali della maggioranza Napoli. Un incarico quasi inspiegabile per un ex competitor di Vincenzo De Luca che, durante quella competizione elettorale e poi in Consiglio comunale, non le ha mai risparmiato accuse. Per Ferrazzano, dunque, non resta che ritornare alla casa madre. Sempre che il centrodestra sia disposto a recuperarla. Lega compresa.

Consiglia