Giappone conferma sversamento in mare di 1 milione di tonnellate di acqua contaminata di Fukushima


Durante una visita alla centrale nucleare di Fukushima, distrutta dal terremoto e dal successivo tsunami che hanno colpito il Giappone l'11 marzo del 2011, il neo primo ministro Fumio Kishida ha confermato che sarà confermato lo sversamento nell'Oceano Pacifico di oltre un milione di tonnellate di acque reflue contaminate. Tuttavia, il processo di filtraggio e diluizione le renderà totalmente sicure per l'ambiente, in base a quanto confermato dal governo nipponico.
Continua a leggere

Sulle nostre tavole meno riso, frutta e miele a causa dei cambiamenti climatici in Italia


Nel 2021 a causa dei cambiamenti climatici in Italia si sono verificati 1500 eventi atmosferici estremi, con un aumento del 65 percento di grandinate, trombe d'aria, alluvioni, gelate, ondate di calore e altri fenomeni. L'intensità e la frequenza dei fenomeni ha avuto un impatto enorme sull'agricoltura, abbattendo la produttività di molti alimenti freschi e salutari.
Continua a leggere

L’Emilia Romagna non ucciderà più col gas gli scoiattoli grigi: ecco che fine faranno i roditori


Grazie alla collaborazione tra il Centro di Recupero per la Fauna Selvatica "Il Pettirosso" di Modena, le associazioni animaliste e il governo regionale, l'Emilia Romagna ha deciso che non ucciderà più con l'anidride carbonica gli scoiattoli grigi. Gli esemplari saranno individuati con fototrappole, catturati e trasferiti nelle strutture del CRAS. È una vittoria per l'ambiente e l'umanità.
Continua a leggere

Orsi polari, foche e altri animali artici spariranno entro il 2100 se non abbatteremo i gas serra


Il ghiaccio marino artico sparirà definitivamente entro il 2100 se non abbatteremo le emissioni di anidride carbonica (CO2) e altri gas a effetto serra, limitando l'aumento della temperatura media entro 2°C rispetto all'epoca preindustriale. Con lo scioglimento del ghiaccio artico si estingueranno orsi polari, foche e altri animali marini.
Continua a leggere

Anche la Regina Elisabetta è stanca del “bla, bla, bla” sul clima: “Parlano ma non agiscono”


"È davvero irritante quando parlano ma non agiscono”. La Regina Elisabetta è diventata protagonista di un piccolo fuorionda che sta facendo il giro del web: parlando alla duchessa di Cornovaglia e alla presidente del Parlamento del Galles, la Regina si è lasciata andare a uno sfogo contro i leader mondiali sul loro impegno per il Cop26, il vertice sul clima che si svolgerà a fine mese.
Continua a leggere

Sterminio scoiattoli grigi, LAV a Fanpage: “Uccidere non risolve, finanziare studi su vaccino orale”


La Regione Emilia Romagna ha recentemente comunicato che eradicherà dal proprio territorio tutti gli scoiattoli grigi, uccidendoli col gas. Una soluzione estrema per eliminare una specie aliena e invasiva che minaccia lo scoiattolo rosso autoctono, la vegetazione, alcune specie di uccelli e colture. Ma lo sterminio è l'unica strada percorribile? Ne abbiamo parlato con Massimo Vitturi, responsabile nazionale LAV Animali selvatici. Ecco cosa ci ha raccontato.
Continua a leggere

Cos’è la “Giustizia Climatica” chiesta da Greta Thunberg ai leader mondiali


Nei suoi numerosi interventi pubblici la giovane attivista svedese Greta Thunberg ha chiesto più volte ai leader politici "Giustizia Climatica" per tutti, accusandoli di spendersi in belle parole - il famoso bla, bla, bla - ma di non agire concretamente contro il riscaldamento globale. Ma cos'è esattamente questa Giustizia Climatica? Ecco cosa desiderano gli attivisti ambientalisti.
Continua a leggere

Milioni di pesci stanno morendo in Spagna, un disastro ambientale causato dalla nostra avidità


Nella laguna costiera Mar Menor, nella regione spagnola di Murcia, stanno morendo milioni di pesci, crostacei e altri organismi a causa dell'inquinamento prodotto dalle industrie agricole della zona. Come emerso da una recente indagine giornalistica, un problema ampiamente sottovalutato è quello dei liquami degli allevamenti intensivi di maiali, sempre più numerosi per soddisfare la domanda estera di carne.
Continua a leggere

Perché l’Emilia Romagna ha deciso di catturare e uccidere col gas tutti gli scoiattoli grigi


Con un atto amministrativo dedicato, l'Emilia Romagna ha deciso eliminare col gas (anidride carbonica) tutti gli scoiattoli grigi presenti sul territorio regionale. I roditori saranno attirati con trappole apposite ed eliminati immediatamente sul posto. La decisione è stata presa in virtù dell'invasività della specie, che non fa parte della fauna nativa italiana. Ma lo sterminio sistematico non è l'unica soluzione al problema.
Continua a leggere

Scoperto paradiso perduto di 100mila anni nel cuore della foresta pluviale messicana


Affacciata sulle sponde del fiume San Pedro Martir, che scorre tra il Guatemala e lo Stato di Tabasco in Messico, sopravvive una spettacolare foresta di mangrovie, un insieme di organismi vegetali che normalmente vive affacciato su mari e oceani. Gli scienziati hanno scoperto che si tratta di un mondo perduto risalente all'ultimo periodo interglaciale, più di 100mila anni fa.
Continua a leggere

Scienziati trasformano CO2 in carburante grazie a nuova tecnologia: possibile svolta per l’ambiente


Un team di ricerca internazionale guidato da scienziati dell'Università di Cincinnati (Stati Uniti) ha messo a punto un catalizzatore sperimentale di carbonio che inserito in un reattore è in grado di trasformare l'anidride carbonica (CO2) in carburante con una produttività cento volte superiore rispetto ai dispositivi sviluppati appena dieci anni fa.
Continua a leggere

La Terra brilla di meno nello spazio: i cambiamenti climatici l’hanno oscurata


Analizzando le variazioni della debole luminosità riflessa dalla Terra verso la Luna e i dati raccolti da due satelliti della NASA, un team di ricerca internazionale guidato da scienziati del New Jersey Institute of Technology ha determinato che la Terra, rispetto a 20 anni fa, ha perso lo 0,5 percento della riflettanza o albedo. I cambiamenti climatici ne sono la causa: ecco perché.
Continua a leggere

Cos’è l’agricoltura rigenerativa e come ci aiuta a combattere i cambiamenti climatici


Le pratiche agricole intensive hanno provocato gravi danni all'ambiente e agli equilibri degli ecosistemi, catalizzando la perdita della biodiversità e riducendo la cattura del carbonio, le cui emissioni sono alla base dei cambiamenti climatici. L'agricoltura rigenerativa è nata per recuperare e rivitalizzare i terreni impoveriti, favorendo al contempo la lotta al riscaldamento globale. Ecco come funziona.
Continua a leggere

476mila bambini morti e 6 milioni di nascite premature nel 2019 a causa dello smog


Incrociando i dati delle gravidanze e della mortalità infantile con i livelli di inquinamento ambientale e all'interno delle case, un team di ricerca americano guidato da scienziati dell'Università della California ha determinato che lo smog, nel 2019, ha contribuito a 6 milioni di nascite premature e 3 milioni di nascite sottopeso. Gli stessi studiosi avevano determinato che nello stesso anno l'inquinamento atmosferico ha strappato la vita a quasi mezzo milione di piccoli.
Continua a leggere

Questo pesce con un mozzicone di sigaretta in bocca è l’emblema della nostra inciviltà


Il fotografo subacqueo americano Steven Kovacs ha immortalato un pesce lucertola dal naso smussato o pesce serpente (Trachinocephalus myops) con un mozzicone di sigaretta in bocca, che aveva catturato poco prima scambiandolo per preda. La fotografia, vincitrice del prestigioso Conservation Ocean Photography Award, mostra quanto può essere devastante l'impatto dell'uomo sulla fauna marina.
Continua a leggere