Taglio dei parlamentari e Manovra: le condizioni del M5s per il governo col Pd

Di Maio risponde a Di Battista sfidando il Partito democratico sulla misura cardine del Movimento e la legge di bilancio.

Il leader del M5s Luigi Di Maio ha risposto alle parole di Alessandro Di Battista, che in questi giorni è all’attacco sull’alleanza di governo con il Partito democratico. «Qualcuno dice: “non vi fidate del Pd”, “attenti”», ha scritto sul blog delle stelle ministro degli Esteri, «io dico a tutti: la fiducia si dimostra! E in questo caso alla prova dei voti in Parlamento. E la prima prova di questo Governo è il taglio dei parlamentari. Va fatto nelle prime due settimane di ottobre. E poi la vera prova del nove per noi e per questo Governo sarà la legge di bilancio di dicembre. Il minimo sindacale è evitare l’aumento dell’iva. Dobbiamo dare ai lavoratori un salario minimo e abbassare le tasse. Altrimenti che cavolo ci stiamo a fare al Governo?».

Oggi tutti gli iscritti del Movimento 5 Stelle sono chiamati a votare su un tema importante. Abbiamo vissuto insieme…

Posted by Luigi Di Maio on Friday, September 20, 2019

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it