Il ‘Bufalo’ della Banda della Magliana torna in carcere: Marcello Colafigli incontrava pregiudicati


Condannato per tre omicidi all'ergastolo, il leader storico della Banda della Magliana era da poco tornato in semilibertà. Trovato per due volte in compagnia di pregiudicati ad Ostia è stato ricondotto in carcere per aver violato le regole imposte dal regime detentivo a cui è ancora sottoposto. La sua figura ha ispirato il 'Bufalo' di Romanzo Criminale.
Continua a leggere