Editoria: Distòpia, da oggi in edicola il nuovo Millemondi italiano

Distòpia, da oggi in edicola il nuovo Millemondi italiano

Tredici autori italiani per il nuovo Millemondi questa volta dedicato a un tema decisamente d'attualità: la distopia

Quest'anno è iniziato con una rischiata guerra nucleare, incendi devastanti in Australia, locuste in Africa, centinaia di migliaia di morti a causa della pandemia in tutto il mondo, disordini negli Stati Uniti, e un sospettato incidentino nucleare in Russia. Diventa davvero difficile, in queste condizioni, scrivere racconti distopici, ovvero storie ambientate in un futuro o in un presente alternativo che sia peggiore della realtà contemporanea. Ci provano coraggiosamente tredici autori italiani nel volume Distòpia, curato da Franco Forte e con una postfazione di... - Leggi l'articolo

 

LIBRI - Editoria - 1 luglio 2020 - articolo di S*

Televisione: The Flash, cosa aspettarsi dalla stagione sette

The Flash, cosa aspettarsi dalla stagione sette

Malgrado quanto visto nell'ultimo episodio non fosse in realtà il finale di stagione, lo showrunner della serie ha voluto rassicurare i fan che hanno ben chiare le idee per la prossima stagione, dalla struttura al ritorno dei personaggi più importanti. La parte più difficile sarà liberarsi del peso creato da Hartley Sawyer.

Ormai la storia la conoscete tutti, se su un piano sicuramente più fondamentale il 2020 verrà per sempre ricordato per l'epidemia di coronavirus e il numero enorme di perdite umane (chi non vorrebbe viaggiare nel tempo direttamente nel 2021?), nel mondo dell'entertainment film e serie tv hanno visto bloccare le riprese per motivi di sicurezza con relativi sconvolgimenti nelle uscite che ancora non accennano a trovare una reale data fissa. Per quanto riguarda L'Arrowverse a salvarsi erano state DC's Legends of Tomorrow, Black Lightning e la stagione finale di Arrow, in... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - Televisione - 1 luglio 2020 - articolo di Leo Lorusso

Televisione: Quibi debutta anche da noi e prepara la sua prima serie di fantascienza

Quibi debutta anche da noi e prepara la sua prima serie di fantascienza

La nuova piattaforma in streaming arriva anche da noi dopo essere partita piuttosto male in patria, probabilmente per il periodo peggiore scelto per il lancio o la filosofia smartphone only. Ora sta per arrivare la sua prima serie sci-fi, dove la protagonista scoprirà che lei stessa non è chi credeva di essere.

Il mondo delle serie (ex) televisive si sta un po' per volta spostando nel mondo dello streaming, soprattutto dopo che tutte le emittenti americane si erano rese conto in ritardo che Netflix stava creando un nuovo modello di fruizione che non richiedeva di subìre venti minuti di pubblicità per un episodio lungo in effetti quarantadue minuti, né abbonamenti astronomici. I 180 milioni di abbonati arrivarono e rimasero così in fretta che ognuna di loro dovette scegliere se scendere in campo o rimanere indietro. Così avremmo avuto HBO Max, DC Universe (la... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - Televisione - 1 luglio 2020 - articolo di Leo Lorusso

Diritto annuale 2020: proroga termine per il versamento al 20 luglio

Si rende noto che con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 giugno 2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 162 del 29/06/2020, e' stato rinviato, al 20 luglio 2020, il termine per il versamento del diritto annuale per i contribuenti interessati dall’applicazione degli Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale (ISA) di cui all’art. 9 bis del DL 50/2017  e che dichiarano ricavi  o  compensi  di  ammontare  non  superiore  a euro 5.164.569, nonchè per i contribuenti che applicano il regime forfettario  di cui ai commi 54 e seguenti dell’art. 1 della legge 190/2014.
 
Per info:
Camera di Commercio di Salerno
Ufficio Diritto Annuale 
Via Generale Clark 19/21, 84121 Salerno (SA)
tel. 0893068416-479-422 
mail federica.mazzoni@sa.camcom.it giuseppe.bocchetti@sa.camcom.it 
 

Editoria: Pensiero stocastico, 51 leggendari articoli da Delos Science Fiction

Pensiero stocastico, 51 leggendari articoli da Delos Science Fiction

51 articoli usciti durante vari anni sulla nostra rivista mensile tra il 1995 e il 2004 che trattano i temi più svariati, ma sempre da un punto di vista originale

In inglese esiste il termine "mind blowing", che in italiano si tradurrebbe col termine "strabiliante" ma che secondo noi non rende bene l'idea di far scoppiare la testa come l'inglese. È una definizione adatta per gli articoli della serie Pensiero stocastico, usciti su Delos/Fantascienza.com a partire da un quarto di secolo fa. Gli argomenti erano i più disparati, ma affrontati sempre da un punto di vista per così dire fantascientifico, ovvero con quella libertà di speculazione che è tipica di uno scrittore di fantascienza. L'autore è Roberto... - Leggi l'articolo

 

LIBRI - Editoria - 30 giugno 2020 - articolo di S*

Televisione: Syfy cancella Vagrant Queen alla fine della prima stagione

Syfy cancella Vagrant Queen alla fine della prima stagione

Syfy colpisce ancora e stavolta cancella una serie alla prima stagione, con il classico cliffhanger lasciato in sospeso per sempre, complici i rating troppo bassi, ma anche il sempre più forte disinteresse del canale verso le serie tv.

Per un breve periodo era sembrato quasi che fosse arrivata l'erede di Killjoys, Vagrant Queen, basata sul fumetto omonimo di Magdalene Visaggio. Lanciata il 27 marzo su Syfy (già specializzato nel cancellare The Expanse), Vagrant Queen era un misto di puro divertimento, avventura, cospirazioni, un pizzico di mistero e una quantità di allegri omicidi che avrebbero fatto sfigurare Game of Thrones, il tutto senza mai prendersi sul serio, un po' in stile Killjoys anche se con un budget decisamente più basso. La storia Per chi ancora non la conoscesse, come ci tenevano... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - Televisione - 30 giugno 2020 - articolo di Leo Lorusso

Televisione: The Boys: la data della stagione due e Stormfront si presentano in modo irriverente

The Boys: la data della stagione due e Stormfront si presentano in modo irriverente

Nella seconda stagione i buoni sono in fuga dopo gli eventi del finale di stagione, mentre Butcher è scomparso. Homelander vuole diventare il nuovo capo dei Seven, ma sta per scoprire che un metaforico uragano scuoterà tutta la sua incrollabile sicurezza.

Era il luglio dell'anno scorso quando scoprivamo una visione dei supereroi che capovolgeva tutto quello che pensavano di sapere: in The Boys, serie di Amazon Prime Video, liberamente ispirata al molto più cruento (e molto misogino) omonimo fumetto di Garth Ennis, i supereroi erano sì visti dalla popolazione mondiale come dei divi, e loro stessi si ritenevano tali, veri e propri semidei, ma in realtà si lasciavano dietro una scia di morte e distruzione che veniva sempre coperta dalla Vought International per la quale lavorano e che li mandava in missione per le nazioni... - Leggi l'articolo

 

Notizie - Televisione - 30 giugno 2020 - articolo di Leo Lorusso

Editoria: Nopalgarth, romanzo di Jack Vance per la prima volta in Italia

Nopalgarth, romanzo di Jack Vance per la prima volta in Italia

Ebook e stampa, da oggi disponibile Nopalgarth, una avventura dalle tinte horror di Jack Vance mai uscita in Italia

Pubblicato negli Stati Uniti insieme ad altri due brevi romanzi, Le case di Iszm e Il figlio dell'alberto (e per questo da qualcuno erroneamente considerato parte di questo "ciclo" che tale non è, essendo tre storie scollegate), Nopalgarth è un romanzo di Jack Vance uscito nel 1966, noto anche col titolo (che però a Vance non piaceva) The Brains of Earth. Tra le poche opere lunghe di Vance finora mai uscita in Italia, Nopalgarth è stato scelto per inaugurare la nuova collana Odissea Argento, dedicata alla fantascienza internazionale di media... - Leggi l'articolo

 

LIBRI - Editoria - 30 giugno 2020 - articolo di S*

Servizi: Star Trek Discovery: Aftermath, cosa è successo a Spock e Pike?

Star Trek Discovery: Aftermath, cosa è successo a Spock e Pike?

È uscita, sul mercato anglosassone, una miniserie in tre albi che racconta le vicende dell'Enterprise, guidata dal capitano Pike, subito dopo la conclusione della seconda stagione della serie televisiva.

di Alessandro Cosentino

Avete una crisi di astinenza da Star Trek? Siete curiosi di sapere cosa è successo dopo che la Discovery è scomparsa nel futuro alla fine della seconda stagione, ma non volete aspettare la nuova stagione della serie TV? Prendetevi qualche momento di risposo, una buona bibita e leggete Star Trek Discovery: Aftermath, il fumetto in 3 albi edito dalla IDW Publishing, che è ambientato proprio alla fine della seconda stagione. Questa succosissima mini serie, scritta da Kirsten Beyer e Mike Johnson e disegnato da Tony Shasteen, racconta le avventure di Spock e della U.S.S. Enterprise del Capitano Pike. I temi trattati sono tanti, ma quelli portanti vedono al centro tre situazioni particolari: - La condizione socio-politica del popolo Klingon con a capo il... - Leggi l'articolo

 

FUMETTI - Fumetti - 29 giugno 2020 - articolo di Alessandro Cosentino

Racconti: Il Quarto Livello

Il Quarto Livello

Forse un giorno Falcone e Borsellino torneranno. 

di Claudio Chillemi

Ci troviamo di fronte a menti raffinatissime che tentano di orientare certe azioni della mafia. Esistono forse punti di collegamento tra i vertici di Cosa nostra e centri occulti di potere che hanno altri interessi. Ho l'impressione che sia questo lo scenario più attendibile se si vogliono capire davvero le ragioni che hanno spinto qualcuno ad assassinarmi. GIOVANNI FALCONE   Mi uccideranno, ma non sarà una vendetta della mafia, la mafia non si vendica. Forse saranno mafiosi quelli che materialmente mi uccideranno, ma quelli che avranno voluto la mia morte saranno altri. PAOLO BORSELLINO Prologo Capaci, 23 maggio 1992 Tremolanti pezzi di metallo ricaddero al suolo raggomitolandosi su se stessi, mentre la polvere aleggiava densa e calda, turbinando... - Leggi l'articolo

 

NARRATIVA - Racconti lunghi - 29 giugno 2020 - articolo di Claudio Chillemi

Fantascienza.com: Delos si allea con la Space Force

Delos si allea con la Space Force

È disponibile online il nuovo numero della nostra rivista di approfondimento, con uno speciale sulla serie televisiva targata Netflix.

Prendete un presidente degli Stati Uniti che annuncia la costituzione di una nuova forza armata che si occuperà dello spazio. Aggiungete uno dei comici più brillanti del cinema americano e una delle più potenti piattaforme di streaming online e quello che otterete è Space Force, la nuova serie televisiva disponibile su Netflix e creata da Greg Daniels e dall'attore comico Steve Carell. Ma la premessa non proviene dal mondo della fiction televisiva, bensì dal mondo reale. Nel 2018 infatti, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump annunciò... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - Fantascienza.com - 29 giugno 2020 - articolo di Redazione

Dall’estero: Space Force, tra realtà e fantasia

Space Force, tra realtà e fantasia

Come l’America, la Cina e la Russia stanno militarizzando lo Spazio.

di Carmine Treanni

A dirlo sembra strano, ma il presidente degli Stati Uniti è stato l’ispiratore di una serie televisiva targata Netflix. Facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire come e perché. Nel giugno 2018, durante un incontro del National Space Council, Donald Trump annunciò di aver incaricato il Dipartimento della Difesa di creare una nuova forza armata, denominata Space Force, indipendente dall’aeronautica. Le sue parole furono chiare: “Avremo l’Air Force e avremo la Space Force, separata ma uguale. Non è sufficiente avere semplicemente una presenza americana nello spazio. Dobbiamo avere il dominio americano nello spazio”. Questa nuova forza armata, come indica il nome stesso, si sarebbe occupata dello spazio, dai satelliti di... - Leggi l'articolo

 

SCIENZA - SERIE TV - Dall'estero - 29 giugno 2020 - articolo di Carmine Treanni

La Classifica di Delos: 5 cartoni animati di Batman

5 cartoni animati di Batman

Classifiche a volte serie (o quasi) a volte completamente bizzarre. Un gioco, o poco più, per parlare di fantascienza.

di Redazione

1. Batman of the Future (Batman Beyond, 1999 – 2002)  Prendete Batman e scaraventatelo 40 anni nel futuro, dopo che Bruce Wayne si è ritirato a vita privata. Molti anni prima, nel corso di una missione, Batman ha puntato una pistola contro un rapitore e, vergognandosi di tale azione, decide di ritirarsi. La sua azienda è diretta da Derek Powers, uno spietato e losco supermanager. Un giorno, Wayne incontra il giovane studente Terry McGinnis, deciso a vendicarsi con Powers perché ritenuto responsabile della morte del padre. Warren McGinnis era, infatti, un dipendete della multinazionale di Wayne e aveva scoperto un losco traffico di Powers. Il giovane Terry chiede aiuto a Bruce Wayne per vendicarsi, ma davanti al rifiuto del miliardario, il giovane gli... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - La Classifica di Delos - 29 giugno 2020 - articolo di Redazione

Televisione: Space Force: dalla Terra alla Luna

Space Force: dalla Terra alla Luna

È disponibile su Netflix la serie TV che s’ispira al nuovo corpo militare voluto dal presidente americano.

di Carmine Treanni

Nel gennaio 2019, Netflix rilascia un trailer per una nuova serie comica chiamata Space Force, creata da Greg Daniels e Steve Carell e interpretata da Carell. Ma al momento del teaser, Daniels e Carell non avevano nemmeno una sceneggiatura per lo show. C’era letteralmente solo l'idea di creare una serie che si ispirava alla decisione del presidente degli Stai Uniti Donald Trump di varare una nuova forza armata per lo Spazio. Daniels non si perde d’animo e scrive al volo la serie insieme all’attore comico. I due, del resto, sono già stati i protagonisti, in veste di creatore della serie Daniels e in quella di interprete Carell, della sit-com di successo The Office e quindi formano già una squadra affiatata. A maggio del 2020, la serie è bella e... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - Televisione - 29 giugno 2020 - articolo di Carmine Treanni

Anteprime dal Futuro: I nuovi romanzi di David Gerrold e della coppia Benford & Niven

I nuovi romanzi di David Gerrold e della coppia Benford & Niven

Libri in uscita sul mercato anglosassone e che forse, un domani, potremmo leggere anche nel nostro Paese. O magari anche oggi.

di Redazione

Il pianeta Hella per David Gerrold  Hella è un pianeta in cui tutto è sovradimensionato, in particolare le ambizioni dei coloni. Gli alberi sono alti, le mandrie di dinosauri sono enormi e il tempo è estremo, così estremo, che i coloni devono migrare due volte l'anno per sfuggire al caldo pungente dell'estate e al freddo gelido dell'inverno. Kyle è un giovane neuro-atipico, con un impianto che gli dà accesso in tempo reale alla rete di computer della colonia. Quando su Hella arriva un'astronave, Kyle diventa il legame tra i coloni e i rifugiati da una Terra devastata. La colonia Hella è a malapena autosufficiente, non può sopportare la presenza di mille nuovi arrivati. Nonostante i pericoli per se stesso e la sua famiglia,... - Leggi l'articolo

 

LIBRI - Anteprime dal Futuro - 29 giugno 2020 - articolo di Redazione

Editoriali: L’America è tornata nello spazio

L'America è tornata nello spazio

di Carmine Treanni

Al grido di “American astronauts […] on an American rocket from American soil” (“Astronauti americani […] su un razzo americano dal suolo americano”), l’America è tornata nello spazio. La NASA e SpaceX sono riusciti nell’impresa di portare sulla Stazione spaziale internazionale (ISS) due astronauti, Robert Behnken e Douglas Hurley, partiti alle 21.22, ora italiana, dello scorso 30 maggio 2020 dalla rampa di lancio 39A del Kennedy Space Center in Florida, la stessa delle missioni Apollo per la Luna, a bordo della navetta spaziale Crew Dragon. Pochi minuti dopo, lo stadio uno del razzo vettore Falcon 9 si è staccato ed è atterrato alla base. Dopo 19 ore circa, l'equipaggio della capsula della SpaceX ha raggiunto la... - Leggi l'articolo

 

SCIENZA - Contact - 29 giugno 2020 - articolo di Carmine Treanni

Televisione: Brave New World, il nuovo trailer della serie basata sul romanzo di Aldous Huxley

Brave New World, il nuovo trailer della serie basata sul romanzo di Aldous Huxley

Nel privilegiato mondo di New London va tutto bene, gli abitanti possono avere tutto tranne la privacy e l'indipendenza. Dovrà arrivare un elemento esterno per far loro scoprire che la cosiddetta libertà è una prigione di lusso.

Brave New World è una di quelle serie che hanno fatto molta strada prima di prendere forma e sostanza. Annunciata nel 2015 da Syfy come una co-produzione tra la NBCUniversal (di cui Syfy fa parte) e la Amblin di Steven Spielberg, trovava anche due showrunner al comando, Darryl Frank e Justin Falvey. Poi, come sempre, tutto cadde nel limbo, almeno fino al febbraio del 2019, quando la serie venne spostata su USA Network, comunque parte del gruppo NBCUniversal, ma con un nuovo showrunner, David Wiener, in arrivo dalla recente Homecoming, Strange Angel per CBS All Access (purtroppo... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - Televisione - 29 giugno 2020 - articolo di Leo Lorusso

Televisione: Greg Daniels racconta la nascita di Space Force

Greg Daniels racconta la nascita di Space Force

Lo sceneggiatore e co-creatore della serie TV spiega le dinamiche che hanno portato alla realizzazione dello show televisivo e quali sono state le fonti di ispirazione.

di Carmine Treanni

All’inizio c’è stato solo un annuncio: nel giugno del 2018, il presidente Donald Trump comunica la nascita di una nuova forza armata denominata Space Force, che si sarebbe occupata di dare corso alla politica in materia di Spazio dell'amministrazione americana. Tale forza nasce ufficialmente il 20 dicembre 2019. Netflix coglie la palla al balzo e chiede al comico Steve Carell se vuole fare uno show che si chiama Space Force. A sua volta Carell chiama Greg Daniels, già osannato shorunner della serie TV The Office, chiedendo se è interessato a creare un nuovo show che si sarebbe dovuto chiamare Space Force. Daniels accetta e Netflix annuncia la serie, di cui però non c’è nulla, se non il titolo. Greg Daniels ricorda così... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - Televisione - 29 giugno 2020 - articolo di Carmine Treanni

Cinema: Robots, la commedia fantascientifica basata su un racconto di Robert Sheckley

Robots, la commedia fantascientifica basata su un racconto di Robert Sheckley

In un futuro non lontano due truffatori usano robot con le loro sembianze per sedurre i ricchi che vogliono separare dai loro soldi. Fino al momento in cui per un errore i due robot hanno un momento di intimità e decidono che è il momento di farsi una vita migliore fuggendo, mettendo nel panico i due protagonisti.

Lo scrittore di culto Robert Scheckley (1928–2005) è noto per romanzi come Anonima aldilà (Immortality Delivered, o Immortality Inc, 1958) e Gli orrori di Omega (The Status Civilization, 1960) e per il racconto originalmente intitolato The Seventh Victim (1953), diventato poi La decima vittima quando il regista Elio Petri ne realizzò una trasposizione cinematografica nel 1965 con Marcello Mastroianni, Ursula Andress e Elsa Martinelli, il cui plot peraltro poi (indirettamente) sembra essere stato ripreso dalla saga cinematografica e televisiva americana chiamata... - Leggi l'articolo

 

CINEMA - Cinema - 29 giugno 2020 - articolo di Leo Lorusso

Servizi: Aspettando Dune di Denis Villeneuve

Aspettando Dune di Denis Villeneuve

Una riflessione a tutto tondo sul film e sulle serie TV tratte dal romanzo di Frank Herbert, in attesa della nuova versione cinematografica.

di Arturo Fabra

Momento nostalgico: avere tra le mani il volume numero 8 della collana Cosmo Serie Oro, aprirlo e essere inghiottito dagli intrighi complessi che oppongono la casata Atreides agli Harkonnen, mentre attorno a loro le Bene Gesserit, i Navigatori, i Tleilax, i Mentat sono tutti intenti a tessere trame intorno al protagonista, Paul Atreides, alias Muad Dib, Usul, lo Kwisatz Haderack, il Messia di Dune. Stiamo parlando di Dune di Frank herbert, e di materiale ce n'è anche troppo per un solo film, e mentre la saga dei romanzi proseguiva con salti a volte millenari, presentandoci l'affresco di una galassia futura dove l'umanità evolve pur rimanendo sempre posseduta dalla smania di potere, il cinema inizia a pensarci su. Teniamo conto che se la prima edizione italiana del... - Leggi l'articolo

 

CINEMA - Cinema - 29 giugno 2020 - articolo di Arturo Fabra

Fantasia & Nuvole: Cosmic Girls II: Le Stelle italiane. Parte seconda

Cosmic Girls II: Le Stelle italiane. Parte seconda

Una rubrica sull'onda della nostalgia, dove raccontiamo fumetti di fantascienza dimenticati o comics di altro genere che saltuariamente hanno incrociato la science fiction.

di Fabio Lastrucci

A distanza di un anno dalla uscita di scena di Selene, tentativo coraggioso di Corrado Farina & co. di mettersi al passo delle spigliate eroine d’oltralpe, il turno di misurarsi col filone fanta-erotico tocca a una rodata coppia di autori, già noti per diverse serie nere. Sono Max Bunker e Magnus (al secolo Luciano Secchi e Roberto Raviola), che per la milanese Editoriale Corno propongono nel febbraio ’66 il loro “Spazial-fumetto” Gesebel. Con l’esibizione di questo nome dal sapore biblico il personaggio promette subito poco di buono, la sua carta d’identità, poi, ne conferma il carattere sulfureo. Gesebel, infatti, governa un pianeta matriarcale abitato da donne-corsare attraenti e spietate, Virgin Planet, le cui dominatrici... - Leggi l'articolo

 

FUMETTI - Fantasia & Nuvole - 29 giugno 2020 - articolo di Fabio Lastrucci

Il meglio: Fantascienza.com, il meglio della settimana del trailer di Fondazione

Fantascienza.com, il meglio della settimana del trailer di Fondazione

Le prime immagini di Foundation, il promo della Justice League di Snyder, dettagli su Tenet, nuovi film e una nuova collana di libri di fantascienza nella settimana di Fantascienza.com

Ma perché devono sempre fare sequel/prequel/remake di film già visti, con tutte le idee bellissime che ci sono nei libri di fantascienza sa cui ispirarsi? Per esempio, perché non fanno un film sul libro più bello di tutti, Fondazione di Asimov? Probabilmente questa frase la si è cominciata a sentire nel maggio del 1942, qualche secondo dopo l'arrivo nelle edicole del numero di Astounding Science Fiction il racconto lungo Foundation, prima apparizione della serie che sarebbe diventata la più famosa della fantascienza classica. Anni fa Roland... - Leggi l'articolo

 

Notizie - Il meglio - 28 giugno 2020 - articolo di S*

Video: Terzo tipo

Terzo tipo

Al confine tra fantascienza e documentario un corto che affronta un dramma umanitario richiamandosi al capolavoro di Steven Spielberg

Non troverete battaglie, avventura, ritmo, neanche battute spiritose in questo corto del 2018. Preparatevi anzi a scene lente, apparentemente noiose. La storia racconta di una Terra abbandonata da lungo tempo, dalla quale viene captato un misterioso segnale. Tre archeologi vengono inviati sul posto a investigare. La loro ricerca li porta in un aeroporto abbandonato, nel quale ricostruiscono una tragedia, un disastro umanitario accaduto tanto tempo prima. La storia di ciò che è accaduto si ricostruisce piano piano, un dettaglio dopo l'altro, una testimonianza registrata,... - Leggi l'articolo

 

CINEMA - Video - 27 giugno 2020 - articolo di S*

Editoria: Wired, un numero per ripartire con Tonani, Sterling e Doctorow

Wired, un numero per ripartire con Tonani, Sterling e Doctorow

In edicola un numero speciale estivo della storica rivista che propone idee per ripartire dopo la cesura della pandemia. Tra i nomi chiamati anche tre fantascientifici

Tre fantascientifici, uno italiano, uno canadese e uno texano-torinese sul numero speciale estivo di Wired, la storica rivista della cultura della rete, intitolato Reset e dedicato alla ripartenza dopo la pandemia. Si parla naturalmente di tecnologia: quella che ha giocato un ruolo fondamentale nell’alleviare il lockdown da Coronavirus, ma anche quella che promette d’improntare, già a partire da ora, il nostro futuro più prossimo. Qualche esempio? Realtà aumentata (AR), Realtà virtuale (VR), Internet delle Cose (IoT), 5G… Dario Tonani... - Leggi l'articolo

 

LIBRI - Editoria - 26 giugno 2020 - articolo di S*