Ancelotti: “La Champions con il Milan, una rivincita contro la Juventus ma non una vendetta”


L'ex tecnico di Chelsea e Real Madrid in un'intervista ha parlato della finale di Champions del 2003. A Manchester il Milan, guidato da Ancelotti, batté ai calci di rigore la Juventus. Dal club bianconero fu esonerato al termine della stagione 2000-2001. Parlando di quella finale Ancelotti ha dichiarato che quella partita per lui rappresenta tutt'ora una grande rivincita, ma non una vendetta nei confronti della Juve.
Continua a leggere