Dall’estero: Ci voleva il Coronavirus per far scrivere George R.R. Martin

Ci voleva il Coronavirus per far scrivere George R.R. Martin

Costretto a casa lo scrittore non ha più scuse. Che le Cronache del Ghiaccio e del fuoco possano davvero vedere la conclusione?

Costantemente impegnato in convegni, produzioni televisive e apparizioni di ogni genere George R.R. Martin, lo scrittore fantastico più richiesto degli ultimi anni, aveva un po', per usare un eufemismo, trascurato di fare il proprio dovere. "Dovere" che, come qualunque appassionato della saga delle Cronache del Ghiaccio e del fuoco potrà confermare senza esitazione, corrisponde a scrivere, scrivere, scrivere per terminare i romanzi mancanti a concludere la serie. C'è voluta una catastrofe di proporzioni planetarie come la pandemia del Covid-19 per... - Leggi l'articolo

 

LIBRI - Dall'estero - 26 marzo 2020 - articolo di S*