Dall’estero: Damon Lindelof conferma che la serie TV Watchmen è un sequel

Damon Lindelof conferma che la serie TV Watchmen è un sequel

Lo showrunner dell'adattamento televisivo della graphic novel di Alan Moore, co-creata e illustrata da Dave Gibbons e pubblicata dalla DC,  rivela nuovi ed interessanti paricolari.

Tra le serie TV più attese c’è Watchmen, prodotta dalla HBO, ed è quasi naturale che con l’avvicinarsi della messa in onda vengano fuori nuovi dettagli. Uno dei più improtanti è stato rivelato dal suo showrunner: Damon Lindelof. Secondo Lindelof dobbiamo considerare la serie TV come un sequel della graphic novel di Alan Moore, co-creata e illustrata da Dave Gibbons e pubblicata dalla DC, e del film, in qualche modo. Dato che la maggior parte del cast è composta da nuovi personaggi e lo show sarà ambientato nel futuro, molti hanno... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - Dall'estero - 1 ottobre 2019 - articolo di Carmine Treanni

Televisione: The War of the Worlds così come l’aveva immaginata H.G. Wells: ecco il trailer

The War of the Worlds così come l'aveva immaginata H.G. Wells: ecco il trailer

Gli alieni finalmente arrivano nell'Inghilterra vittoriana nella trasposizione fedele al romanzo originale di H.G. Wells prodotto dalla BBC, che ci vuole mostrare come un mondo fatto di convenzioni finisca velocemente nel caos più totale.

Sono passati quattordici anni dalla Guerra dei mondi firmata da Steven Spielberg, ma il capolavoro di H.G. Wells ha conosciuto una quantità di adattamenti nel corso dei decenni. Ieri Almeno otto film, partendo da quello del 1953 firmato da Byron Haskin che spostava l'ambientazione nel sud della California, al direct-to-video H.G. Wells' War of the Worlds della Pendragon Pictures film del 2005, che non solo riportava la storia nell'Inghilterra vittoriana, ma aveva un montaggio originale di tre ore, poi ridotto a 125 minuti, formato che diventava quello definitivo facendo... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - Televisione - 1 ottobre 2019 - articolo di Leo Lorusso

Editoria: Altri futuri, ecco il meglio della fantascienza italiana indipendente

Altri futuri, ecco il meglio della fantascienza italiana indipendente

Arriva in versione ebook e stampata la prima antologia del "meglio dell'anno" della fantascienza italiana. La cura il direttore di Delos, Carmine Treanni

Sui social se ne parlava da tempo, e finalmente qualcuno ha avuto il coraggio di provarci. Esce oggi la prima antologia del "meglio dell'anno" dedicata alla fantascienza italiana; fantascienza italiana indipendente, per la precisione, che vuol dire in sostanza escluse le pubblicazioni Mondadori. Si è assunto l'onere, tutt'altro che scevro di pericoli, il direttore della rivista Delos, Carmine Treanni, che ha messo insieme il volume intitolaro Altri futuri contenente testi di mostri sacri come Dario Tonani, Nicoletta Vallorani, Franco Ricciardiello, ma anche molti degli autori che si... - Leggi l'articolo

 

LIBRI - Editoria - 1 ottobre 2019 - articolo di S*

Televisione: Lost in space stagione due: le ultime notizie, il possibile mese di arrivo

Lost in space stagione due: le ultime notizie, il possibile mese di arrivo

Nuovi personaggi, nuovi pericoli, ma anche molti misteri per la seconda stagione: come la data di arrivo, che sicuramente verrà svelata il 5 ottobre durante la New York Comic-Con. Presto, forse a novembre, scopriremo dove è finita alla deriva la famiglia Robinson.

Era il 13 aprile del 2018 quando debuttavano i dieci episodi della serie remake Lost in Space su Netflix, che aggiornava il telefilm classico mostrandoci dei coloni in viaggio alla ricerca di un nuovo pianeta abitabile visto che la Terra stava per tirare gli ultimi respiri. Tra i viaggiatori della ventiquattresima spedizione della Resolute c'era ovviamente la famiglia Robinson, una molto sospetta (e non molto stabile) dottoressa Smith (Parker Posey) e Don Smith (Ignacio Serricchio), l'altrettanto non affidabile meccanico della nave. La quale però veniva apparentemente colpita da... - Leggi l'articolo

 

SERIE TV - Televisione - 1 ottobre 2019 - articolo di Leo Lorusso